Visto al Sigep: le novità più interessanti della 44° edizione

Sigep 2022 è stata di sicuro un'edizione particolare. Ma non sono mancate le novità di prodotto, presentate dalle aziende proprio in occasione della kermesse più attesa del mondo dolce. Ne abbiamo raccolte alcune
Visto al Sigep: le novità più interessanti della 44° edizione

Con la 44° edizione del Salone Internazionale della Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè decolla anche la partnership strategica tra Italian Exhibition Group e Koelnmesse. Si va quindi verso nuovi mercati potenzialmente profittevoli tanto per IEG quanto per Koelnmesse. E proprio durante la penultima giornata di fiera è stata presentata la prima grande novità. Si tratta della prima tappa di questa nuova, importante, occasione di business per tutto il mondo del foodservice dolce. Il CEO di IEG, Corrado Peraboni, e il presidente e CEO Koelnmesse GmbH, Gerald Böse, hanno introdotto Sigep China, la fiera internazionale del Sud della Cina dedicata al gelato, pasticceria, panificazione, caffè. Sarà in programma dal 19 al 21 aprile 2023 nella città di Shenzhen, al World Exhibition & Convention Center, posizionata con Anufood China – powered by Anuga, l’evento food leader di Koelnmesse nel sud della Cina.

Passando alle novità di prodotto, Dolcesalato ha scelto alcuni tra i progetti più interessanti e significativi presentati nella cinque giorni riminese. Eccoli di seguito:

ICAM CIOCCOLATO E AGOSTONI

L’azienda lombarda mostra una grafica e un concept completamente rinnovati, in linea con la nuova Corporate Identity. Con Sigep sono stati presentati un restyling del logo e del sito corporate. Ma anche un nuovo pay off: “Chocolate by Nature”. L’offerta ICAM Professional, inoltre, si amplia con i nuovi cubetti di cioccolato bianco al pistacchio e lampone. Si arricchisce anche l’offerta dei prodotti al caramello con il nuovo Igloo Caramello Bianco, la Crema Caramello e il Latte Caramello. Per Agostoni invece ecco due nuovissimi pralinati: il Croccante al Cocco e il Croccante Esotico. Mentre per quanto riguarda il cioccolato fondente da copertura è stato presentato il Monorigine “Messico” e l’innovativa copertura vegana Chororice, con cacao e riso.

MARTINI LINEA GELATO

Il brand Unigrà dedicato ai professionisti della gelateria ha partecipato a Sigep 2022 con un ricco paniere di novità in linea con le tendenze del momento. Tra queste spiacca la pasta aromatizzante Mr Pancake, che trasforma in gelato un gusto d’oltreoceano sempre più apprezzato anche nel Belpaese. Disponibili anche le guarnizioni d’accompagnamento: Variegato Acero con il 15% di sciroppo d’acero, Variegato Mirtillo Nero. E per richiamare i gusti dell’infanzia, è stata presenata anche la pasta Apple Pie, con il 25% di mele, cannella, burro e zucchero.

BRX

Si chiama “Vista” ed è il nuovo banco pozzetti a glicole di Brx grazie al quale il gelato risulta essere sempre in vista. La doppia refrigerazione, a glicole e ventilata, permette l’utilizzo del gelato a vista, anche senza coperchi. Inoltre, “Vista” può trasformarsi da banco gelato a vetrina pasticceria con un semplice accessorio, conservando al di sotto dell’esposizione il gelato. Questo lo rende adatto ad un impiego funzionale per tutte le stagioni. Con Sigep 2022 è stata presentata la nuova versione, che da 99 cm di profondità passa a 85 cm, una dimensione da banco bar, ideale per estendere ancor di più le varie tipologie di consumo.

BABBI

In occasione dei suoi primi 70 anni, l’azienda romagnola porta a Sigep diverse novità, presentate all’interno di uno stand che si sviluppava con più aree attorno alla “Piazzetta Attilio Babbi”. I waferini Babbi, la più grande tradizione di prodotto aziendale, sono stati trasformati in un gusto gelato. Nasce infatti il Kit Waferini Romagna, composto dalla pasta Waferini Vaniglia e il Variegato Waferini Nocciola, per dare vita ad un nuovo gusto di gelato o a creazioni di pasticceria. Presentata anche la linea B-FREE, con nuovi ingredienti senza zuccheri aggiunti.

IFI

In concomitanza con il suo 60° compleanno, Ifi torna a Sigep 2022 con nuove soluzioni di arredo e tecnologie di conservazione degli alimenti. La prima novità riguarda la nuova versione di Pivot, l’espositore verticale refrigerato per gelato, pasticceria e pralineria. Dotato di vetri a doppia camera riscaldati su ogni lato, la nuova versione di Pivot offre uno sempre uno spettacolo a 360 gradi, merito anche dell’innovativo sistema anti-fog. Anche la vetrina Colonna si presenta a Sigep in una nuova versione: total black. Diventa così un passe-partout per le diverse esigenze di arredo. La vetrina Colonna ha ricevuto la Menzione d’Onore Compasso d’Oro ADI 2018. In anteprima a Sigep è stata presentata anche Lilium, la vetrina per pasticceria con anima green, che da oggi è disponibile anche nella versione Grab & Go, per un perfetto servizio di take-away.

AB ITALMILL

Lo spazio di AB Mauri Italy ha portato a Sigep 2022 due brand della Divisione AB ItalmillScrocchiarella e Besozzi Oro. Scrocchiarella ha presentato quattro nuove ricette Preferite realizzate con le basi Scrocchiarella, interpretate da noti chef pizzaioli professionisti. Raffaele Di Stasio ha scelto la Base tonda 25 Rustica per la sua “Parmigiana 3.0” a base di pomodorini del Piennolo del Vesuvio DOP, caciocavallo di Gragnano antico e basilico in tre consistenze: sferificato, fritto e schiumato. Filippo Sesto ha scelto Base 55 x 25 Riso Venere© per la ricetta “Magna Calabra” con succo di bergamotto ai calamaretti del mediterraneo. Base tonda 25 Riso Venere© anche per Manuel Baraldo che con “Chiara” ricrea tutti passaggi della ricetta della zucca in saor con cipolla, zucca, uvetta, pinoli e tocco finale di polvere di liquirizia. Matteo Gnecchi ha invece optato per Base 30 x 40 Integrale per la ricetta “Taroz”, che con la semplicità degli ingredienti tipici della Valtellina, trasforma i formaggi Casera e Scimudin in una quenelle che diventa elemento estetico essenziale per creare più consistenza di gusto e colore con la bresaola. Per quanto riguarda Besozzi Oro, per il canale pasticceria, in collaborazione con Chocolate Academy di Barry Callebaut, sono state le possibili farciture e glassature dei grandi lievitati da ricorrenza con i cioccolati della linea Novacrem. Nello specifico, Davide Selogna, esperto formatore di corsi di pasticceria e cioccolateria contemporanea ha mostrato al pubblico le sue praline. Elisir – con cioccolato fondente Dominic, confettura Lampone e tè Matcha e Pralina Exotic con cioccolato bianco Julia.

BRAZZALE

Il più antico birrificio d’Italia, ha realizzato il ramo d’azienda dedicato all’alta pasticceria con nuovo stabilimento, nuovi impianti e prodotti ad hoc. Protagonista assoluto il Burro Superiore Fratelli Brazzale, per il quale è stata operata una piccola rivoluzione: pensare al burro come ad un grande formaggio tipico. E quindi con la materia prima destinata esclusivamente alla realizzazione dello stesso. Ed è proprio a partire dal Burro Superiore che è stata lanciato, in anteprima assoluta a Sigep, il Fior di Latte Brazzale. Si tratta infatti di un gelato creato soltanto con i caratteri funzionali del Burro Superiore. fonte di fibre e senza additivi.

WAICO

Presentato a Sigep il nuovo polo tecnologico dell‘arte bianca. Paolo Zunino, Amministratore Delegato del nuovo gruppo WAICO – ‘White Art Italian Companies spiega che “accostata all’aggettivo “Bianca”, l’arte parla di mestieri e volti antichi, quelli del fornaio, del pasticcere o del pizzaiolo, che utilizzano sapientemente farina e acqua per nutrire il corpo e lo spirito degli esseri umani”. Ed è proprio questo il concetto di “Arte Bianca” che WAICO pone come base e obiettivo della sua attività. L’idea è nata dai fondatori di Vitella Srl, Starmix Srl ed Effedue Srl, già leader nel loro segmento di prodotto, uniti in una nuova società. È un progetto supportato da un partner finanziario entrato per supportare le tre realtà nel passaggio da aziende già di per sé valide a vere e proprie industrie in grado di dare al mercato risposte ancora più dinamiche e complete.

CESARIN

Tra le novità più interessanti scoperte a Sigep 2022 non può mancare la Cabossa Jam di Cesarin. Studiata da Davide Comaschi in collaborazione con Chocolate Academy, è un’innovativa confettura ricavata dalla cabossa: il frutto del cacao. All’interno è presente una ridotta percentuale di cioccolato fondente per conferire il colore tipico del cacao. La lavorazione della cabossa avrebbe infatti portato ad una colorazione sui toni del bianco, sicuramente meno appetibile per i prodotti di pasticceria. La Cabossa Jam è inoltre termo stabile, quindi adatta anche alle preparazioni da forno.

DI MARCO

La nuova miscela di farine Pinsa Romana Multicereali Di Marco, presentata a Sigep 2022, è pensata per impastare pinse e pizze salutari e con il profumo inconfondibile dei grani antichi. Contiene pasta acida e farine di frumento, riso e soia, a cui sono state aggiunte farine di avena, segale, malto d’orzo, orzo e semi di zucca, di girasole e di lino. Inoltre è senza OGM, coloranti, conservanti e additivi, non contiene ingredienti di origine animale. Presentati inoltre due nuovi formati per l’originale Pinsa Romana: Puccia e Sorriso. Puccia presenta il formato tipico del pane della tradizione salentina: gonfio e senza mollica, perfetto da condire a piacere. Sorriso è ripiegato su sé stesso per conferirgli la forma caratteristica di conchiglia semi aperta, pronta per valorizzare ogni farcitura.

LACTOSOLUTION

Quella di Lactosolution potrebbe essere una svolta significativa per il settore Ho.Re.Ca. Si tratta di una pastiglia che riproduce gli enzimi mancanti nelle persone intolleranti al lattosio. Come funziona? Basta assumere una compressa fino a 15 minuti prima di consumare un qualsiasi alimento contenente lattosio per far scomparire qualsiasi tipo di rischio. Il particolare calcio utilizzato come componente della compressa fa in modo che questa sia molto efficace fin da subito. Ideale da posizionare sul banco di servizio o esposizione di attività come bar, pasticcerie, gelaterie o bakery (alla stregua dello zucchero o dei tovagliolini di carta) per venderle (ma anche omaggiarle) ai clienti.

DEBIC

Cream Plus Mascarpone Debic è il nuovo prodotto di Debic che consente di risparmiare tempo e portare una carica extra di gusto in laboratorio. Nasce dalla combinazione di panna al 35% di grassi e il mascarpone. Grantisce un equilibrio perfetto, non coagula, si distingue per la texture eccezionale e garantisce una tenuta che dura nel tempo. Il prodotto è ideale per decorare e arricchire le creazioni di pasticceria, ma anche le preparazioni salate.

JULIUS MEINL

Per celebrare i 160 anni dell’azienda viennese, Julius Meinl ha portato a Sigep una nuova miscela. Si chiama 1862 Vienna ed è un caffè 100% Arabica con una miscela a tostatura lenta e chicci di provenienza Brasile o Africa Orientale. L’aroma è ricco e persistente, con note di frutta e spezie, nocciola, caramello e malto tostato. Oltre alla miscela 1862 Vienna si caratterizza per il concept innovativo, a partire dal formato da 3 kg con scomparti separati a tutela della freschezza.

MOLINO DENTI

Per Molino Denti la novità di prodotto 2022 riguarda la linea di farine INFIBRA, caratterizzata dalla presenza di germe di grano tostato, semi di girasole e semi di sesamo. In occasione di Sigep è stata presentata al pubblico la farina arricchita di spirulina biologica italiana. La spirulina è una micro alga molto energizzante, che contiene Ferro, Potassio e Magnesio e che vanta un alto apporto proteico, oltre ad un ottimo profilo aminoacidico. Accelera il metabolismo, abbassa il colesterolo LDL, regola gli zuccheri nel sangue e la pressione sanguigna, Un valido alleato nella preparazione di qualsiasi tipo di impasti.

MYCOMMIS

MyCommis è una piattaforma online per il settore Ho.Re.Ca che permette di confrontare e acquistare prodotti food e non food, come ad esempio forniture, tra fornitori diversi. Una sorta di rappresentante virtuale. Inoltre permette di accedere ai cataloghi dei fornitori di fiducia in un solo posto. Sarà possibile confrontare i prodotti della stessa marca tra i diversi distributori e acquistare al miglior prezzo. Inoltre la scelta sarà facilitata e supportata sempre da una foto del prodotto e dalla scheda tecnica dettagliata.

ZÙSTO

Zùsto è il sostituto dello zucchero nato a Mechelen, in Belgio. Contiene una combinazione di fibre alimentari vegetali come il polidestrosio e le fibre di cicoria e mais. Queste sono state scelte appositamente per le ottime qualità come alternativa allo zucchero in tutti i tipi di ricette dolci. Zùsto contiene il 75% di calorie in meno rispetto allo zucchero tradizionale. Ma è una soluzione intelligente soprattutto perché presenta lo stesso gusto, la stessa consistenza dello zucchero e anche lo stesso rapporto di peso. Motivo per cui non è necessario modificare le proprie ricette. In più presenta un basso indice glicemico ed è indicato anche per chi soffre di diabete.


© Riproduzione Riservata