Coupe du Monde de la Pâtisserie: il nuovo team

Dopo la vittoria dello scorso anno è già pronto il nuovo dream team che concorrerà per riconfermare l’eccellenza della pasticceria italiana nel mondo
Coupe du Monde de la Pâtisserie: il nuovo team

Si terrà il 20 e 21 gennaio, al Sirha di Lione, la Coppa del Mondo di Pasticceria. A inizio aprile, come di consueto, si sono svolte le selezioni nei laboratori di CAST Alimenti a Brescia, da sempre “palestra” delle selezioni e degli allenamenti della squadra italiana.

Sotto lo sguardo attento della giuria, composta da grandi nomi come Alessandro Dalmasso, presidente del Club Italia, e i campioni del mondo in carica Andrea Restuccia, Lorenzo Puca, Massimo Pica e Francesco Boccia, è stato scelto il nuovo team Italia. A ottenere questo incarico: Alessandro Petito, Martina Brachetti e Jacopo Zorzi. Carmen Peluso e Daniele Mascia saranno invece le riserve a disposizione del team italiano.

UNA COPPA PER LA PASTICCERIA SOSTENIBILE

La nuova edizione metterà in luce una pasticceria sostenibile, a basso impatto ambientale, capace di rispettare non solo le specificità delle risorse naturali ma anche di promuovere la diversità culturale.

Il tema scelto è “il cambiamento climatico”, importante riflessione che porterà i concorrenti a misurarsi con creazioni dall’ispirazione green ed eco-friendly.

Per la finale 2023 le 20 squadre in gara dovranno sostenere alcune prove: 4 dolci integrali al cioccolato, 4 dessert freddi con la purea di frutta, 26 frozen lollipop e 10 dolci al piatto da ristorazione. A completare la sfida le creazioni artistiche: 1 pezzo artistico in cioccolato, 1 pezzo artistico in zucchero e 1 creazione di ghiaccio scolpita.

Leggi l’articolo integrale. CLICCA QUI ↓

© Riproduzione Riservata