L’essenza del pane tra tipicità e ricerca

Christophe Carlo, coordinatore del Baking Center™ Lesaffre Italia, ci guida alla scoperta delle nuove proposte dell’azienda dedicate ai professionisti del pane: quattro mix che conciliano gusto e versatilità e il rivoluzionario lievito madre starter lv2

NUOVE REFERENZE

Al pane, Lesaffre ha dedicato l’edizione 2020 di Sigep, presentando in anteprima cinque nuovi prodotti per il mondo della panificazione. Si tratta di quattro nuovi mix InventisJa Pan, Granlegumi, Il Proteico, Grangrani – e Starter LV2, il lievito madre della linea Livendo, quintessenza di naturalità e purezza. A guidare il pubblico alla scoperta di queste nuove soluzioni, sono stati la tecnologa alimentare Ilaria Zazzali, il tecnico Mattia Lamattina e Christophe Carlo, Coordinatore del Baking Center™ Lesaffre Italia. Quest’ultimo è il centro di eccellenza in materia di panificazione e formulazione di nuovi ingredienti, dedicato allo studio, alla formazione, al supporto tecnico e alle presentazioni dei nuovi prodotti.

IL FUTURO DEL PANE

A Christophe abbiamo chiesto di guidarci alla scoperta del nuovo volto del pane, che nel futuro sarà… «Sempre più innovativo e affine al desiderio dei consumatori di gusti raffinati e inusuali. Il pane classico sta cedendo il passo a creazioni più artistiche, per abbracciare nuovi ingredienti e soluzioni tecnologiche di produzione raffinate e ricercate. La tendenza è quella di conciliare l’essenza di artigianalità del pane con soluzioni di preparazione industriali che garantiscono la qualità. È un trend già evidente in Europa e sta prendendo piede in tutto il mondo, anche in nazioni come Asia, Giappone e Cina in prima fila, in cui si sta sviluppando una forte fascinazione per il pane concepito non come alimento quotidiano, ma come prodotto di eccellenza consumato con rispetto e conoscenza della materia».

RISPONDE CHRISTOPHE CARLO

Quali sono le novità di Lesaffre per il 2020?
Abbiamo studiato cinque prodotti per “liberare” la creatività dei professionisti e assecondare i gusti dei clienti. Le quattro nuove referenze della linea di mix Inventis traggono ispirazione dalla fascinazione per gusti nuovi e inaspettati, mentre Starter LV2 è la soluzione a ogni problematica di produzione dei lievitati. Un lievito madre che dona acidità, aroma e stabilità a ogni impasto, non necessita di rinfreschi ed è perfetto per tantissime preparazioni.

Innovazione e ricerca, ovvero Baking Center™
Il polo italiano fa parte di una rete nata in Francia nel 1974 e composta da 44 realtà animate da oltre 200 persone, tra tecnici panificatori, ricercatori, ingegneri, sviluppatori e formatori. Qui, con Ilaria Zazzali e Mattia Lamattina, lavoriamo ogni giorno per formulare nuovi ingredienti e soluzioni di impiego, creando ricette in una costante tensione verso la ricerca. Il ruolo di questi centri è fondamentale per supportare gli artigiani panificatori. Questo anche per l’assistenza tecnica che garantiamo presso la sede del cliente. Questo può contare su un tecnico che lo affianca passo passo.

Quali sono le parole d’ordine del pane?
Tempo, perché al pane non si deve mettere fretta. Temperatura, perché il pane è vivo e sensibile. Creatività, perché il pane ha mille volti e mille anime. Passione, perché dedicarsi al mondo dell’arte bianca è un’autentica missione e, senza passione, tutto il resto non conta.

IL PANE CON FARINA DI SOIA, LINO E FARINE GERMINATE

LA FOCACCIA

IL PANE CON TÈ MATCHA, BACCHE DI ARONIA E SEMI DI PAPAVERO

© Riproduzione Riservata
Related Posts