Business in crescita con il digitale

La digitalizzazione sta cambiando il mondo dei pubblici esercizi rendendo le imprese più efficienti e dando loro la possibilità di superare le barriere del fisico. Ma se i volumi crescono, le marginalità stentano a decollare
Business in crescita con il digitale

La transizione digitale nel mondo del fuori casa sta avvenendo in maniera molto rapida e sta trasformando le imprese. Un processo iniziato prima della pandemia e accelerato dall’emergenza che sta avvenendo all’interno di un più ampio fenomeno di forte crescita del food tech.

Secondo l’EY Venture Capital Barometer 2021, lo studio realizzato da EY per analizzare l’andamento degli investimenti di venture capital nelle startup e scaleup italiane, lo scorso anno gli investimenti di venture capital hanno continuato a crescere.

L’incremento ha superato il tetto del miliardo di euro e toccando i 1.243 milioni di euro (+118% rispetto ai 569 milioni di euro del 2020) con circa 334 deal (rispetto ai 111 dell’anno precedente).
In questo contesto il food tech è il settore più finanziato. In Italia nel 2021 sono stati raccolti fondi per oltre 260 milioni di euro.

Digitale per un’azienda più efficiente

Il processo di digitalizzazione, secondo un’indagine del 2021 di Qonto, è emerso che per oltre il 70% delle aziende il digitale permette di ottimizzare i processi, accrescere l’efficienza della propria azienda e la propria competitività nel settore.

Da sottolineare che, in previsione del 2022, il 53% del campione intervistato aveva dichiarato che avrebbe destinato gli investimenti a implementare nuove attività di marketing e advertising digitale.
Una strategia, quindi, che conferma la consapevolezza da parte degli operatori del ruolo fondamentale del digitale.

Sfoglia l’articolo integrale QUI ↓

© Riproduzione Riservata