Italian Food Excellence, il nuovo gruppo leader nella pasta fresca

Italian Food Excellence, nato da poco più di due mesi, il nuovo gruppo della pasta fresca e dei piatti pronti vale già 100 milioni di euro
Italian Food Excellence, il nuovo gruppo leader nella pasta fresca

Aksìa Capital V, fondo gestito da Aksìa Group, dopo aver completato l’acquisizione di Master nel 2021, ha perfezionato tre nuove acquisizioni, Buona Compagnia Gourmet, Il Ceppo e Michelis, dando vita così a Italian Food Excellence, il principale polo italiano nella produzione di pasta fresca, gnocchi e piatti pronti di alta qualità.

Le operazioni di add-on – si legge nella nota rilasciata dal fondo – si sono perfezionate a pochi mesi di distanza dall’ingresso di Aksìa Capital V in Master. L’acquisizione ha dato inizio a una strategia di buy and build volta a creare un gruppo leader a livello internazionale, attraverso l’identificazione di aziende target in grado di generare sinergie commerciali e produttive, e a favorire l’espansione sui mercati esteri”.

QUATTRO TESSERE DI UN PUZZLE

Le quattro componenti del gruppo sono fra loro complementari così da permettere a Ifex di strutturare un’offerta completa.

Master è specializzata nella produzione e commercializzazione di gnocchi di alta gamma (classici, ripieni, aromatizzati), prodotti direttamente dalla lavorazione delle patate fresche, e di altre specialità regionali come gli spatzle. Buona Compagnia Gourmet era il principale concorrente di Master. Così, con l’unione delle due realtà, Ifex diventa l’unico Gruppo nel mercato degli gnocchi a produrre dalle patate fresche cotte al vapore.

Si affianca Michelis, eccellenza italiana nella produzione di pasta fresca liscia, trafilata e farcita. A cui segue Il Ceppo, storica gastronomia del centro di Vicenza che vanta un laboratorio strutturato che produce linee gastronomiche per l’ingrosso di qualità.

Siamo estremamente soddisfatti – ha commentato Marco Rayneri, managing partner di Aksìa Group – di aver realizzato in soli otto mesi la strategia di crescita annunciata con l’acquisizione di Master. Abbiamo creato un polo leader nel mercato degli gnocchi, della pasta fresca e dei piatti pronti di qualità, con un posizionamento unico a livello internazionale. Ora è il momento di proseguire nella fase di sviluppo e di consolidamento della leadership all’estero, perfezionando le sinergie commerciali e produttive, continuando a investire nell’innovazione”.

AL TOP DEL MERCATO

Il mercato della pasta fresca in Italia è caratterizzato da tanti produttori locali che, tra grande distribuzione e discount, generano un fatturato che nel 2021 ha sfiorato gli 892 milioni di euro.

È quindi facile intuire come Ifex si ponga fra i leader del settore grazie ai suoi 100 milioni di euro di consolidato 2021, ai 7 stabilimenti produttivi, di cui uno negli Stati Uniti per un totale 350 dipendenti, a una forte presenza in più di 25 Paesi e a una quota export pari al 30% del fatturato.

Posizione che si consoliderà ulteriormente nell’anno in corso per il quale è prevista una crescita del 10%.

© Riproduzione Riservata