Nuovo acquisto per Illy: i dolci Pintaudi entrano nel Polo del Gusto

L’azienda dolciaria di Giuseppe Pintaudi entra nella sub-holding del gruppo Illy. Passione e qualità: il segreto per dolci da colazione di successo internazionale
Nuovo acquisto per Illy: i dolci Pintaudi entrano nel Polo del Gusto

Entusiasmo e passione per la qualità. È questo che Riccardo Illy ricorda del suo primo incontro, avvenuto qualche anno fa, con Giuseppe Pintaudi, pasticcere specializzato in prodotti da forno. Era il 2004 quando il pasticcere di origini siciliane fondava a Trieste l’azienda dolciaria che da lui prende il nome. Oggi, Polo del Gusto, sub-holding del gruppo Illy, ha formalizzato l’acquisizione dell’85% di Pintaudi. Ufficializzando una sinergia avviata mesi fa. L’azienda triestina è infatti entrata a far parte del gruppo già nel novembre 2021.

UN’UNIONE IN NOME DELLA QUALITÀ

“Pintaudi ha in comune con le nostre aziende l’attenzione maniacale per l’eccellenza, per la qualità delle materie prime e la bontà dei prodotti”. Andrea Macchione, amministratore delegato della sub-holding, è pronto a scommettere sul valore del nuovo arrivato in Polo del Gusto. Il Polo che dal 2019 riunisce i marchi extra caffè del gruppo Illy. “Ma soprattutto i prodotti di Pintaudi sono buoni. Sembra banale, ma non lo è affatto: se le cose non sono buone è quasi impossibile venderle”.

LA STORIA DI PINTAUDI TRA PASSIONE E RICERCA DELLA QUALITÀ

“Per me far parte di Polo del gusto significa grande prestigio e possibilità di crescere in modo veloce”. Non nasconde la sua ambizione Pintaudi, che rimane socio minoritario della sua azienda. Siciliano, trasferitosi a Trieste, la pasticceria è da sempre la sua più grande passione. “L’arte pasticcera è tutta la mia vita. Significa tradizione, innovazione, ricerca e sviluppo”.

I DOLCI PINTAUDI

Sono questi gli ingredienti alla base dei dolci da colazione che ogni giorno Pintaudi sforna nel suo laboratorio di Trieste. Nella sua idea di pasticceria semplicità fa rima con bontà e qualità. Oggi la sua produzione si concentra su tre linee. Le Frolle, le Fette biscottate e i Biscottoni. “Tutti fatti con farina di farro biologica italiana, che li rende ricchi di gusto, ma allo stesso tempo digeribili”.

UN SUCCESSO INTERNAZIONALE

Materie prime di qualità, come i limoni di Sicilia e le Mandorle del Val di Noto, hanno portato Pintaudi a ottenere riconoscimenti internazionali, come il Great Taste Award. L’azienda triestina ha vinto il prestigioso premio per due anni consecutivi, 2020 e 2021. La prima volta con le Fette biscottate integrali e la seconda con i Biscottoni nocciola e cacao fine.

© Riproduzione Riservata