L’Italia vince un altro mondiale: siamo Campioni del Mondo di Pasticceria

La finale de la Coupe du Monde de la Pâtisserie svoltasi domenica 26 settembre a Lione ha visto trionfare la squadra italiana. Secondo posto per il Giappone, terza la Francia
L’Italia vince un altro mondiale: siamo Campioni del Mondo di Pasticceria

L’anno d’oro dell’Italia continua: siamo campioni del mondo di pasticceria, ossia de La Coupe du Monde de la Pâtisserie 2021, il palcoscenico mondiale che ha visto sfidarsi le 11 nazioni arrivate alla finale a Lione, venerdì 24 e sabato 25 settembre.

La squadra italiana – formata da Andrea Restuccia, Massimo Pica e Lorenzo Puca, coordinata dal presidente del Club Italia Alessandro Dalmasso, ha trionfato aggiudicandosi il titolo mondiale, divenendo campione in carica per il 2021/2022. La squadra ha contato sul supporto di tre speciali allenatori ufficiali, ovvero i Campioni del Mondo 2015 Francesco Boccia, Emmanuele Forcone e Fabrizio Donatone. Secondo classificato il Giappone, terza la Francia. Ecco il podio che ha preceduto Gran Bretagna, Egitto, Corea del Sud, Russia, CinaCile, Algeria, Messico, Brasile, Svizzera e Marocco.

Presieduta da Pierre Hermé, l’edizione 2021 ha vantato molteplici novità.

• Il tema è stato unico per tutte le squadre, ovvero “Tutta l’arte è imitazione della natura”.
• Ogni squadra ha dovuto realizzare 4 dessert da condividere realizzati con cioccolato “Pure Origine” VALRHONA; 4 entremet gelato realizzati con frutta CAPFRUIT; 10 dessert da ristorante.
• Tutte le preparazioni, destinate alla degustazione, sono state realizzate senza l’uso di coloranti.
• Le prove artistiche sono state due pièce – in zucchero e cioccolato, di altezza massima pari a 165 cm – e una scultura ricavata da un blocco di cioccolato fondente, che ha sostituito la scultura in ghiaccio delle passate edizioni.

© Riproduzione Riservata