Gli Artigiani del Dolce: Botega Caffè Cacao

Gli Artigiani del Dolce: Botega Caffè Cacao

Viaggio in Italia alla ricerca degli Artigiani Del Dolce con Eurovo Service. Sesto e ultimo appuntamento a Busto Arsizio dove da un’antica tradizione nata 130 anni fa con Pasticceria Campi si arriva ad oggi con la declinazione di questo sapere nei 24 punti vendita di Botega Caffè Cacao. Nell’offerta, la pasticceria italiana e il bakery contemporaneo, l’immancabile dolce bustocco Pulenta e Brüscìti, ma soprattutto la stessa artigianalità degli inizi.

PASTICCERIA COME ARTE

“La pasticceria per me è tutto, è un’arte, ed è una passione da coltivare quotidianamente”. Ecco come esordisce Massimo Gobbato, capo pasticcere della Pasticceria Campi di Busto Arsizio. “Per me è fondamentale il processo di ricerca che porta alla creazione di un pasticcino nuovo: dargli vita, poi esporlo ed infine vedere che il cliente lo apprezza è una gioia impagabile. È la mia vita!”.

LA STORIA

“La nostra storia nasce nel 1887 proprio qui, a Busto Arsizio, come Pasticceria Campi – spiega Enrico Pagani, Responsabile Sviluppo – Questa, oltre al negozio in centro, è ora anche la produzione, il laboratorio che sta dietro a tutto il mondo di Botega Caffè Cacao. Da questa grande attenzione sono nati quelli che oggi sono diventati 24 punti vendita, sparsi tra il Nord Italia e la Svizzera. Promuoviamo come allora la stessa qualità, puntando sulla tradizione ma con una nuova formula, più moderna e genuina e adatta a tutti”.

IL DOLCE SIMBOLO

“Per lavorare con questi numeri occorre preparare le basi – continua Gobbato – basti pensare che sforniamo 5/6 mila brioche al giorno. Queste vengono poi cotte e rifinite all’interno del punto vendita, per offrire sempre un prodotto fresco. Dei dolci firmati Pasticceria Campi stiamo adesso introducendo qualche referenza anche in Botega, come il tradizionale Pulenta e Brüscìti. Viene preparato con una base di Pan di Spagna, cioccolato gianduia, panna, gocce di cioccolato fondente e poi coperto con una crema pasticcera. I brüscìti vengono richiamati da un croccante a granella”.

GLI INGREDIENTI

La nostra sfida è mantenere qualità e artigianalità in ogni nostro punto vendita: per questo è importante utilizzare solo ingredienti di prima scelta, che aiutino nella preparazione del prodotto- spiega Simone Zambon, Responsabile Controllo Qualità – a noi interessano solo le cose buone! Oltre ai dolci abbiamo anche diversi tipi di caffè e da due anni il gruppo ha deciso di sviluppare anche i momenti della pausa pranzo, dell’aperitivo e del brunch”.

Il progetto è assolutamente e totalmente italianoconclude Pagani – e nei punti vendita si percepisce,ne siamo molto fieri!”

Gli Artigiani del Dolce: i fratelli Tagliaferri

© Riproduzione Riservata