Sal De Riso in prima linea contro il Covid-19

Sal De Riso aderisce alla campagna crowdfunding attivata dalla Regione Campania e contribuisce a sovvenzionare tre strutture ospedaliere campane impegnate nel gestire l’emergenza Covid-19. Acquistando online almeno 2 kg di colombe pasquali vengono donati 10 €

Salvatore De Riso, noto pasticcere, è anche un uomo dalla grande sensibilità e generosità. Ha infatti costruito il suo successo a partire dall’amore e dal rispetto per il territorio. Anche lui, come tanti imprenditori ed aziende, in questo momento di emergenza nazionale da Covid-19, ha deciso di scendere in campo per aiutare le strutture sanitarie impegnate in questa lotta.

A partire da mercoledì 18 marzo, acquistando dallo shop online www.salderisoshop.com almeno 2 kg di colombe pasquali (proposte eccezionalmente a un prezzo scontato), 10,00 € verranno devoluti a sostegno delle strutture ospedaliere impegnate nel gestire l’emergenza Covid-19.

“Ci siamo prefissati di raggiungere in pochi giorni un obiettivo importante: vogliamo raccogliere circa 150 mila euro da donare all’Ospedale Cotugno di Napoli, al Ruggi d’Aragona di Salerno e al presidio ospedaliero Costa d’Amalfi” dichiara Sal De Riso.

Le colombe verranno recapitate, tramite corriere espresso, senza alcun costo aggiuntivo.

La cifra ricavata attraverso la vendita delle colombe, tra cui le novità di quest’anno Tiramisù e Sol Levante, verrà versata direttamente alla Regione Campania. Tramite il Presidente Vincenzo De Luca, sarà utilizzata nell’ambito della campagna crowdfunding per l’acquisto di respiratori e altre attrezzature mediche da destinare alle sale di terapia intensiva.

La campagna “Acquista la Colomba Sal De Riso e donerai 10,00 € per sostenere gli ospedali Campani nell’emergenza Covid-19” è accompagnata dagli hashtag:

#salderisocontroilcoronavirus
#maratonasolidale
#aiutiamogliospedalidellacampania
#iorestoacasa
#distantimauniti
#andratuttobene

© Riproduzione Riservata
Related Posts