Marchesi 1824 presto a Londra

Dopo l’acquisizione da parte del gruppo Prada e le successive aperture di Via Montenapoleone e di Galleria Vittorio Emanuele II, lo storico e lussuoso marchio della pasticceria milanese Marchesi 1824 si prepara a sbarcare nella capitale britannica

A rivelarlo è stato il partner immobiliare Grosvenor Britain & Ireland: nella primavera 2019, al civico 117 di Mount Street, la storica pasticceria di corso Magenta Marchesi 1824, inaugurerà il suo quarto punto vendita, ma il primo fuori da Milano e soprattutto fuori dall’Italia. Un simbolo del lusso gastronomico dello stivale si prepara a stupire la clientela del Myfair, uno dei quartieri più chic di Londra, con un locale che proporrà un banco pasticceria, un panificio e una caffetteria, dolci appena sfornati, torte, biscotti e dolci, oltre ai migliori cioccolatini, al gelato tradizionale italiano e, non da ultimo, al panettone artigianale.

La maison di Miuccia Prada e dal marito Patrizio Bertelli, che nel 2014 ha preso il controllo della pasticceria Marchesi 1824, rilevando una quota di controllo dell’80%, aveva subito deciso di sondare il fascino di un’insegna storica della pasticceria italiana in territorio britannico: in occasione della mostra-evento Pradasphere, le specialità di Marchesi arrivavano sulla terrazza di Harrod’s, trasferendo in uno degli spazi più ambiti della capitale inglese le atmosfere neo-ottocentesche che avrebbero determinato negli anni a seguire il restyling del marchio e dei nuovi punti vendita di via Montenapoleone e della Galleria Vittorio Emanuele II. Un esperimento talmente positivo da convincere il Gruppo Prada, a distanza di 5 anni, a tentare l’apertura di un negozio.

Prada e Marchesi, due insegne dell’eccellenza del Made in Italy, entrambe meneghine, insieme ancora una volta in una nuova e ambiziosa avventura, dalle ottime premesse.

© Riproduzione Riservata
Related Posts