Crostatina di ricotta

Ricetta di Acqua Farina e Sale

Per 10 pezzi

Pasta frolla
500 g Farina 0 w 160
300 g Burro
85 g Uova
85 g Zucchero a velo
1 n Baccello di vaniglia
2 g Sale

Lavorate il burro con zucchero, sale e vaniglia. Aggiungete la farina e le uova. Lavorate poco stendete all’altezza desiderata. Lasciate riposare in frigorifero prima di tagliare dei dischi della dimensione desiderata. Bucate la pasta in modo che in cottura non si gonfi. Ponete i dischi negli appositi stampi e cuocete in forno 165°C per 15 minuti circa.

Farcitura di ricotta
500 g Ricotta fresca
139 g Zucchero a velo
N 2 Uova intere
1 n Baccello di vaniglia
150 g Uva sultanina
250 cc Vino passito

Preparate la farcitura mescolando la ricotta fresca con lo zucchero, le due uova intere, il baccello di vaniglia e l’uva sultanina precedentemente ammorbidita in 250 cc di vino passito.
Versate il composto nelle tartellette e terminare la cottura in forno per 12 minuti temperatura 165°C.

 


AGUGIARO & FIGNA CONSIGLIA
BISCOTTERIA LE SINFONIE – FRIABILITÀ COMPATTA
✓ I dolci non si fanno con il W ma con le capacità della farina di interagire con gli altri ingredienti. Un chiaro esempio è la farina Bisco eria derivata soltanto da grani biscottieri. Dall’equilibrio molto particolare, a dispetto della poca forza espressa, lega in maniera ottimale i liquidi e amalgama gli impasti grassi al meglio, rendendoli malleabili in lavorazione. Risultato: frolle compatte ed estremamente friabili.

www.agugiarofigna.com

MUSICA TRA LE MANI
Questa ricetta in abbinamento a “Tre Parole di Valeria Rossi”

© Riproduzione Riservata
Related Posts