Il Natale di Roberto Rinaldini

Tra limited edition, soggetti i cioccolato, conserve e grandi lievitati, ecco come sono le vetrine degli store Rinaldini per in Natale 2019

Rinaldini amplia la propria offerta di prodotti con una nuova collezione dedicata al Natale. La forza creativa di Roberto Rinaldini si unisce all’eccellenza produttiva del nuovo Laboratorio riminese Casa Rinaldini, per realizzare una linea destinata a diventare un must in queste festività.

NUOVE REFERENZE

Due nuovissimi MacaRAL si aggiungono in una “Limited Edition” alla classica e apprezzata linea: ganache al cioccolato fondente con infusione di scorze di arance fresche, vaniglia e zenzero per il primo e ganache al cioccolato al latte al profumo di cannella e purea di mandarino tardivo di Ciaculli per il secondo. La Limited Edition è già disponibile in tutti gli store. I biscotti decorati in cioccolato si trasformano in alberelli, elfi, renne, Babbo Natale con compagna o con omini focaccina…venduti singolarmente o anche in coppia. Quest’anno Rinaldini propone anche soggetti in cioccolato. Slitte decorate, pinguini, elfi e angioletti diventano quindi i protagonisti di questo Natale. Ad accompagnarli, alberi in cioccolato decorati con meringhe, frutta secca, bacche di goji e dragées per poter portare in tavola la dolcezza o divenire il regalo perfetto per le cene di questo periodo. E per chi l’albero lo vuole addobbare, ecco che il Maestro propone una collezione di palle di Natale in cioccolato.

PROPOSTE GOURMET

Insieme alla confettura di Natale e alle stecche di mandorlato, un arcobaleno di sapori arricchisce l’offerta gastronomica firmata dal brand. Sette conserve gourmet realizzate con ingredienti tutti italiani e di altissima qualità, risultato di una minuziosa lavorazione e di un’attenta ricerca. Olive in salamoia, pioppini sott’olio, giardiniera di verdure, cipolline boretane sott’aceto, sono alcune delle gustose proposte di questa nuovissima linea.

IL PANETTONE

Come non ricordare il re delle feste? Una lenta lievitazione naturale e il rispetto delle complesse sequenze della lavorazione tradizionale, insieme a una maniacale selezione delle materie prime più pregiate, costituiscono il segreto dei panettoni sfornati, freschissimi, dal laboratorio. Alla versione classica con scorze di arance e uvetta, ogni anno si affiancano inedite e sfiziose varianti. Tradizionale con cioccolato fondente al 73% Vietnam e scorze d’arancia candita; Ebe con zenzero candito e uvetta; Dante con fragole, ciliegie, cioccolato bianco e crema di pistacchio vegana; Apero’ con albicocche semi candite e pere candite. Unico con noci, prugne e cioccolato fondente; Vip con impasto al cioccolato farcito con scaglie fondenti al 62% del Venezuela, amarene candite, ripieno di cremosa al gianduia e glassato al cioccolato fondente; Fichissimo con pezzi di fichi marinati nello Zibibbo e una croccante crosta di mandorle e nocciole; Du Marrons esclusivamente nel formato 2 chili con marroni canditi del Piemonte e perle di albicocca semi candita; Trilogy, 3 chili, nato dall’unione del classico, del cioccolato e arance e del fichissimo.

Per chi non ama il panettone, il Pandoro Rinaldini rimane un’ottima alternativa.

Roberto Rinaldini a Linate

© Riproduzione Riservata
Related Posts