Intervista a Mario Cammarota, PhD.Research Manager di Unox Italia

Come si compone la vostra offerta di forni per l’artigiano? Quali sono le caratteristiche distintive della vostra produzione?

Il nostro prodotto, nelle mani del nostro cliente, non è solo un oggetto che cucina cibo, ma uno strumento fondamentale sia per i grandi business che per le piccole imprese. BAKERTOP e CHEFTOP MIND.Maps™ di Unox sono forni versatili, realizzati rispettivamente per pasticceria e gastronomia. Grazie a cicli di cottura automatici e a funzioni intelligenti, anche le piccole attività come ad esempio la gastronomia a conduzione familiare, la macelleria di fiducia ma anche il laboratorio di pasticceria e il panificio sotto casa, possono vedere fin da subito la differenza sia in termini di performance che di risparmio energetico e di tempo.

Siamo i primi produttori nel mondo di forni professionali all’anno per numero di pezzi venduti. Il nostro è un prodotto 100% Made in ltaly, ma non solo… Il 95% dei componenti del forno viene prodotto e assemblato internamente nella sede centrale a Cadoneghe (PD).

I nostri processi produttivi inoltre seguono un approccio “Lean·. Questo ha portato a flussi leggeri e sincronizzati; alla riduzione di sprechi e a cicli di fornitura più fluidi e puntuali.

In che direzione lavora la vostra ricerca e sviluppo? Quali sono le sfide da vincere in questo settore  (Es. risparmio energetico, sostenibilità, caratteristiche tecniche e performance…)?

Un forno combinato in una cucina è come una piegatrice di lamiera in un’azienda metalmeccanica: una vera e propria macchina di produzione. L’innovazione di prodotto in UNOX parte da questo presupposto.

“Attualmente stiamo lavorando molto su come rendere i processi di cottura più veloci. Velocità di cottura si traduce in capacità produttiva per il nostro cliente: nel banco gastronomia di un supermercato per esempio, maggiore velocità di cottura significa poter cucinare, e quindi vendere, 150 polli arrosti invece che 100 nello stesso tempo.

L’incremento della velocità di cottura in un forno combinato passa per lo studio di metodi innovativi per il trasferimento di calore: onde elettromagnetiche, plasmi…insomma, una sfida tecnologica molto complessa e affascinante.” Così scrive Mario Cammarota, PhD e Research Manager UNOX.

“Per le grandi catene globali della ristorazione che hanno punti vendita in diverse parti del mondo e che vogliono garantire ai loro clienti sempre la stessa esperienza, un tema centrale è la riproducibilità del risultato di cottura. Progettare una macchina in grado di ottenere risultati di cottura sempre consistenti in diverse condizioni ambientali, con prodotti diversi ed a prova di errore dell’operatore è una grande sfida. Dal punto di vista tecnologico significa studiare sensori in grado di capire realmente cosa è stato messo nel forno e progettare algoritmi in grado di compensare le differenze e correggere eventuali errori.” L’efficienza energetica è un altro pilastro fondamentale della ricerca e sviluppo.

“Efficienza energetica significa consentire al nostro cliente di recuperare velocemente il suo investimento risparmiando sulla bolletta del gas o dell’elettricità. Di fatto significa trasformare il nostro forno in una voce di profitto nel bilancio del nostro cliente. È da sei anni c he investiamo molto nella ricerca di nuovi materiali isola nti e che lavoriamo sugli algoritmi di controllo per ottimizzar e al massimo i consumi dei nostri forni. Il risultato è attualmente siamo best in class per l’efficienza energetica nel segmento dei forni a convezione ed in quello dei forni combinati.”

Quali sono i vostri prodotti più innovativi? In cosa si distinguono? Avete lanciato o lancerete a breve novità in questo campo?

Come scritto sopra BAKERTOP e CHEFTOP MIND.Maps™ PLUS rappresentano i nostri prodotti più innovativi in quanto sono forni intelligenti, connessi e instancabili.

Nel dettaglio, grazie alle tecnologie UNOX INTELLIGENT PERFORMANCE si ottengono risultati di cottura identici ad ogni infornata attraverso il monitoraggio continuo e attivo di ogni parametro e l’attuazione automatica di interventi correttivi. Un esempio? La tecnologia ADAPTIVE Cooking che capisce la quantità di cibo effettivamente infornata e regola automaticamente il tempo e la temperatura di cottura per un risultato sempre impeccabile.

Negli ultimi due anni inoltre abbiamo concentrato molto le nostre energie sull’area della digitalizzazione del prodotto. Le linee di ricerca che stiamo seguendo per sviluppare questo punto sono principalmente quelle dell’loT e dell’intelligenza artificiale. Tutte le nostre macchine sono connesse a internet e possono scambiare grandi quantità di dati attraverso il cloud, inviando informazioni sullo stato dei propri componenti elettronici, e sulle misure effettuate dai sensori presenti nella macchina. I computer presenti nei nostri server elaborano questi dati restituendo al cliente preziose informazioni e suggerimenti su come utilizzare al meglio il prodotto attraverso il forno o attraverso le App che realizziamo e distribuiamo. Cosa bolle in pentola ora? A maggio usciamo con un nuovo prodotto. Non vogliamo rovinare l’effetto sorpresa ma possiamo solo anticipare il pay off: HARDER. STRONGER. FASTER. BETTER.

Come comunicate all’artigiano? Che ruolo hanno web e social nella vostra comunicazione?

La nostra comunicazione è rivolta a tutti. Dallo Chef stellato all’artigiano, dal giovane ristoratore, al panettiere della “bottega” e per arrivare davvero a tutti, ci avvaliamo di un’efficace presenza sia offline che online.

Il nostro punto di forza è l’attenzione che abbiamo verso i nostri clienti. Riusciamo ad essere presenti grazie a una serie di servizi pre e post vendita. Sfruttiamo una fitta rete di Active Marketing Chef distribuiti su tutto il territorio italiano (e anche estero) e rappresentano un punto di riferimento durante tutto il processo.

Grazie ai nostri AMC gli imprenditori, gli Chef o i pasticceri possono partecipare all’Individuai Cooking Experience e provare gratuitamente il forno prima dell’acquisto.

Questa strategia viene implementata con una forte attività online nei nostri canali social. Abbiamo un calendario aggiornato di uscite per accorciare le distanze tra i ristoratori e il nostro brand. Raccontiamo giornalmente quello che succede in azienda e nelle varie filiali sparse per il mondo. Spieghiamo il prodotto e suggeriamo nuove ricette e programmi di cottura per avere menù sempre originali.

Nel nostro canale YouTube inoltre, abbiamo caricato 11 video tutorial ovvero delle vere e proprio lezioni monotematic he pubblicate in tutte le lingue in cui vengono spiegate in modo molto semplice tutte le funzionalità del forno.

© Riproduzione Riservata
Related Posts