Crube, il croissant cubico che spopola in instagram

Crube è stato inventato nel nord Europa dal pasticcere svedese Bedros Kabranian e già minaccia di superare il classico cornetto in fatto di instagrammabilità

Il croissant a forma di cubo, battezzato crube, sembra essere la nuova proposta della pasticceria internazionale, pronto a sfidare sia il classico ed immortale cornetto, sia la tendenza virale, che qualche anno fa aveva completamente conquistato New York, del #cronut, un ibrido tra la ciambella e il croissant, creato da Dominique Ansel.

Ora, direttamente dalla Svezia, arriva il crube, a candidarsi subito come prodotto di pasticceria più fotogenico ed estetico dell’anno. Questa singolare trasformazione della forma del cornetto è opera del pasticcere svedese Bedros Kabranian, a capo della pasticceria Magnus Johanssons Bageri och Konditori di Stoccolma. Apparentemente è stato proprio Instagram ad ispirare Kabranian, mostrandogli vari dessert a forma di cubo che spesso apparivano nei profili dei colleghi (si pensi ad esempio al Cubo di Rubik di Cédric Grolet, protagonista assoluto dei social network nell’ultimo anno).

La particolare forma è dovuta ad uno stampo che Kabranian ha importato dalla Cina, e che ha determinato il processo creativo: il segreto per raggiungere la forma cubica sembra essere la regolazione della lievitazione dell’impasto del croissant in modo tale che si adatti perfettamente alla forma dello stampo.

Tuttavia, non è stato facile ottenere il tipo di impasto giusto, che nel forno crescesse in modo corretto: normalmente la sfoglia del croissant nel forno raddoppia o addirittura triplica. Non è questo il caso, perché, trattandosi di uno stampo sigillato, la sfoglia cresce molto meno e perde burro durante la cottura. Dopo diversi tentativi Kabranian ha finalmente scoperto che riempire lo stampo all’85% era la misura ideale per cuocere questi croissant, ottenendo un risultato che alla vista ricorda un cubetto di legno.

In sostanza sembra che questo nuovo design del croissant non alteri il sapore tradizionale della colazione più amata d’europa, ma ne reinterpreti la forma in maniera innovativa e decisamente apprezzata sui social network.

© Riproduzione Riservata
Related Posts