Rinaldini e CierreEsse, sodalizio tra gusto e design

Design minimale e gusto d’eccellenza è la combinazione che nasce tra Roberto Rinaldini e CierreEsse, azienda brianzola specializzata nell’innovazione per il food

A ridosso della Design Week milanese, il maestro romagnolo dell’AMPI Roberto Rinaldini, inaugura il suo primo store milanese; Rinaldini infatti, grazie alla fiorente collaborazione con l’imprenditrice Michela Dionigi, ha recentemente deciso di trasformare la sua firma in un marchio, riconoscibile ed esportabile, rendendola una società per azioni: la Rinaldini Spa.

Primo punto vendita ad aprire le porte al pubblico, è stato quello di Via Margherita, proprio nei pressi del Teatro alla Scala: il nuovo locale milanese si presenta come una Boutique del gusto, dove sarà piacevole fermarsi per la colazione, il pranzo o l’aperitivo, o per acquistare le svariate prelibatezze preparate del maestro.

Importantissima per il progetto del concept store Rinaldini, è stata la collaborazione con CierreEsse, noto marchio di design brianzolo, che si dedica soprattutto all’allestimento di locali destinati all’universo eno-gastronomico e che vanta nella sua storia quasi un centinaio di interventi, nei più prestigiosi bar d’Italia e non solo. Avete mai sentito parlare del Banco Meraviglia? Si tratta di una linea di banconi espositivi realizzati da CierreEsse, che permettono, grazie alla tecnologia di preservare al meglio la qualità dei prodotti, permettendo allo stesso tempo un’ottima visione da parte del cliente.
Il progetto è focalizzato sull’eleganza, sulla visibilità dei prodotti proposti e sulle linee pulite e materiali di lusso, che è frutto di una collaborazione consolidata tra Roberto Rinaldini e Santo Scibetta, Titolare e Art Director di CierreEsse

Non resta che andare a curiosare e ad assaggiare!

di Marianna Zarini

Related Posts