Panna Elena: qualità e dinamismo per rinnovare il successo

Elena, la storica azienda della panna UHT, offre da sempre una gamma ampia e diversificata per i professionisti del bakery. Oggi gli orizzonti aziendali si ampliano con nuove idee e nuovi prodotti. Qualità e alto livello di servizio sono le parole d’ordine per rinnovare il successo.

Quest’anno Elena festeggia il suo 50° compleanno, quali sono state le tappe salienti dall’evoluzione del brand? Lo chiediamo a Guglielmo Trincanato, direttore della Divisione Out of Home di Parmalat.

«Elena è l’azienda della panna per antonomasia. Una bella case history italiana di “passione per la qualità” che inizia a Torino nel 1964, con la creazione di una panna da montare trattata mediante una tecnologia particolare che offre le caratteristiche organolettiche del fresco associate alla sicurezza del trattamento UHT. Con alcuni accorgimenti particolari sul processo termico e di omogeneizzazione. Un immediato e motivato successo, tanto presso i consumatori finali quanto, anzi soprattutto, tra pasticceri, gelatieri e ristoratori che hanno scoperto uno strumento “insostituibile” per le lavorazioni. Negli anni a seguire Elena – che dal 1999 si è trasferita nello stabilimento di Savigliano (CN) – ha messo a punto una gamma profonda di panne UHT con percentuali di materia grassa e formati diversi per canali differenti ed ha allargato la gamma con dessert, latte e basi per gelato (con il grande ritorno del soft), sempre con particolare riguardo alle esigenze dei professionisti.

Guglielmo Trincanato Direttore Divisione Out Of Home Parmalat

Guglielmo Trincanato Direttore Divisione
Out Of Home Parmalat

Dall’inizio di quest’anno Elena fa parte della divisione Out of Home di Parmalat, un segnale di forte integrazione del Brand Elena all’interno del Gruppo».

Quali sono i prodotti di punta nella gamma Panna? 

«Il nostro prodotto top è la famosa “panna blu”, dal colore dell’incarto; il tessuto di questa panna, la struttura dopo la montatura, il colore bianco naturale e la perfetta tenuta per 24/48 ore, ne fanno un vero must per chi cerca l’eccellenza. Grandi volumi, sia in GDO che nel normal trade, sono rappresentati dalla panna in vaschetta 200 ml, immancabile nelle cucine delle famiglie piemontesi, e non solo».

Quali sono gli altri prodotti dedicati al food service?

«I laboratori di pasticceria preferiscono formati più grandi e quindi utilizzano il bottiglione di Panna UHT da 4L. C’è poi la panna da cucina da 10L con la quale i nostri Clienti casari della Puglia realizzano alcune tra le migliori burrate che ricevono premi in tutto il mondo. Infine, la panna cotta: l’item più venduto della famiglia dessert; con il formato da litro, opportunamente scaldato, si possono ottenere monodose personalizzabili, mentre il trancio da 1Kg permette la rapida partizione in 10 porzioni».

Con quali prodotti vi proponete di essere il primo alleato di pasticcieri e gelatieri?

«Oltre ai prodotti Top descritti sopra, abbiamo specialità pensate appositamente per le diverse esigenze di lavorazione: dalla panna “Planet” (da planetaria) al 35% di grassi, ideale per mousse e bavaresi, alla 38% perfetta per bordi e decorazioni. E ancora, la “panna Gialla” (sempre dal colore del brick) realizzata appositamente per i montapanna automatici, o la Mistà, 50% animale e 50% vegetale, un prodotto versatile adatto sia a lavorazioni di pasticceria che di cucina. C’è poi la nostra specialissima Mousse Chantilly, alternativa leggera e vincente per sostituire la tradizionale panna montata. Infine dobbiamo assolutamente citare la Crema Pasticcera: utilizzata sia dai consumatori sia da panificatori e pasticceri, garantisce una rapida soluzione per lavorazioni a freddo, farciture e creazione di dolci al cucchiaio».

In che modo garantite gli standard qualitativi?

«Da sempre sosteniamo che i parametri vincenti di un brand come Elena sono qualità e costanza. La sicurezza di poter disporre di un prodotto d’eccellenza uguale nel tempo permette ai nostri clienti professionisti di standardizzare le loro produzioni. Per ottenere questo risultato i nostri prodotti sono sottoposti a quelli che noi chiamiamo “i 100 controlli”. Dalle analisi sulla materia prima arriviamo al post vendita con molteplici verifiche, non solo sui lotti di produzione, ma addirittura sui diversi orari all’interno dello stesso lotto. Inoltre provvediamo alla montatura di tutti i lotti di panna per “metterci nei panni” di chi usa il prodotto in laboratorio ed avere la certezza che possa sempre disporre dell’eccellenza Elena».

Quali servizi mettete a disposizione del professionista? Risponde Alessandro Tossi, Trade Marketing Manager di Elena. 

Alessandro Tossi Trade Marketing Manager Parmalat brand Elena

Alessandro Tossi
Trade Marketing Manager Parmalat brand Elena

«Nel 2015 partiranno quattro differenti piattaforme dimostrative con noti maestri pasticceri ed esperti che spiegheranno ai professionisti dei diversi settori, attraverso educational session e show cooking, non solo come realizzare opere di arte pasticcera, ma anche come conoscere il proprio business plan e far emergere la propria creatività; come costruire proposte diversificate e funzionali e come evolvere la propria strategia commerciale, naturalmente utilizzando… i prodotti Elena! Desideriamo utilizzare questo supporto soprattutto nell’ottica di un’espansione territoriale di un brand la cui leadership è riconosciuta, ma che vuole ulteriormente potenziare la sua presenza sul mercato italiano».

In che modo oggi Elena rilancia la sua immagine? 

«Negli ultimi mesi l’Azienda ha presentato al mercato il restyling della gamma dessert 2x100g composta da 3 panne cotte, 3 budini e il bunèt – una golosissima specialità piemontese – e dei tranci da 1 Kg: panna cotta, tartufata e bunèt. Un restyling non solo grafico ma anche concettuale: compare ad esempio per la prima volta il bollino con l’indicazione geografica di produzione insieme alla dichiarazione di ricetta tipica. Ad inizio novembre inoltre è stata lanciata una nuova panna da cucina in formato da 1L. Una preziosa novità per il mondo della ristorazione: pochi grassi, gusto di panna, resa sorprendente. Un prodotto multiuso a misura di chef. Ma non è che l’inizio: altre piacevoli sorprese attendono i nostri Clienti a partire dai primissimi mesi del prossimo anno».

 

 

 

 

Related Posts
  • giuseppe

    Spett.le Direzione elena,sono un vostro cliente consumatore,volevo semplicemente farvi una segnalazione, gia’ a mia volta fatta al negoziante. Faccio riferimento esattamente alle confezioni di Panna cotta ,Bune’t, Caffe, Crem Caramel,e tutte le altre confezioni.Il Prodotto e’ tutto buono!!! Sono le confezioni che si fa fatica a distaccarle,si puo’ fare qualcosa? OK GRAZIE, lo stesso,se almeno qualcuno lo legge e scusate.