Il Maestro Fabrizio Galla è Pasticcere dell’Anno 2020

Durante il Simposio Tecnico, Accademia Maestri Pasticceri Italiani incorona aziende e personalità che si sono contraddistinte nel mondo dell’alta pasticceria. Per il 2020 il Pasticcere dell’anno è Fabrizio Galla

IL RICONOSCIMENTO

Fabrizio Galla, Maestro AMPI e membro di Relais Desserts, è il Pasticcere dell’anno 2020.  Il riconoscimento è stato conferito da Gino Fabbri – Presidente di Accademia Maestri Pasticceri Italiani – per i meriti tecnici dimostrati dal pasticcere piemontese Fabrizio Galla, per la sua grande abilità professionale e competenza nella ricerca continua dell’innovazione e l’inimitabile interpretazione dei dolci. Galla è apprezzato inoltre dai colleghi anche per la disponibilità e la condivisione delle esperienze e delle nozioni, all’insegna della continua evoluzione della pasticceria di altissimo livello. Prossimo alla stampa il libro di Galla sulla confetteria, sua ultima fatica letteraria dopo il successo di “Virtuosismi sul Cioccolato”.

IL SIMPOSIO

La consegna del prestigioso riconoscimento di Pasticcere dell’anno è avvenuta in occasione del XXIX Simposio Tecnico di Accademia Maestri Pasticceri Italiani che si è tenuto a Collebeato (BS) il 5 e il 6 ottobre 2020. Un Simposio Tecnico post Covid caratterizzato dal alcune novità. Non solo quelle in materia di sicurezza, oltre alle abituali rigide procedure di sicurezza alimentare dell’Associazione si sono aggiunte quelle relative all’igienizzazione e al distanziamento, ma anche per la presenza digitale dei Media e addetti stampa di radio, televisioni e carta stampata tramite collegamenti digitali all’evento.

LE PAROLE DI SODDISFAZIONE

“Sono felice e onorato, per me è stata una vera sorpresa ricevere questo premio – racconta Fabrizio GallaSono certo che mi ci affezionerò particolarmente. E non solo per il grande valore professionale, ma anche per il momento storico in cui mi è stato conferito. Il 2020 è stato un anno molto difficile per il nostro comparto e ricevere un riconoscimento tanto importante dà nuova linfa e forza”. Durante la premiazione è stata sottolineata la straordinaria capacità interpretativa di Fabrizio Galla, i cui dolci risultano sempre creativi e attuali. Fattore che, insieme alla sua abilità professionale e alla capacità di innovazione, lo ha reso “Pasticcere dell’anno”. “Le motivazioni del premio sono gli obiettivi che perseguo costantemente nel mio lavoro – ha commentato Fabrizio – quindi ricerca, innovazione, interpretazione. È su questi elementi che mi concentro e su cui cerco di evolvere il mio stile. La ricerca in questo senso è fondamentale, è il futuro: è ciò che ti rende riconoscibile e fa emergere rispetto agli altri”. Il titolo accademico di “Pasticcere dell’anno” va quindi ad arricchire di particolare prestigio il già ricco medagliere di Fabrizio Galla.

© Riproduzione Riservata
Related Posts