Olivieri 1882 è Great Taste Winner del 2020

Lo storico locale di Arzignano Olivieri 1882 ottiene 2 stelle dal Great Taste Awards, acclamato a livello internazionale come uno dei più prestigiosi premi nel panorama del food and beverage del Regno Unito, confermandosi ai vertici nel mondo dei lievitati

IL PREMIO

Great Taste ha selezionato Olivieri 1882 tra i vincitori del 2020. Si tratta del premio di cibo e bevande più importante e affidabile al mondo. Tramite Great Taste è possibile mettere alla prova il proprio cibo o le proprie bevande. Il panel interno di oltre 500 esperti è infatti un modo rapido per ottenere un feedback onesto, diretto e imparziale da chef, acquirenti, scrittori di cibo e rivenditori. Con un riconoscimento da 1, 2 o 3 stelle, le stelle Great Taste sono sigilli di approvazione molto rispettati. Sin dal suo inizio nel 1993, Great Taste è stato il punto di riferimento per gli alimenti e le bevande speciali venduti nel Regno Unito. Questo schema di accreditamento, organizzato dalla Guild of Fine Food, vede 10mila prodotti in lizza per vincere un ambito premio con una, due o anche tre stelle. Ogni candidatura viene sottoposta a un rigoroso processo di valutazione gestito da esperti del settore. Il pool di giudici partecipano a sessioni nel corso di diversi mesi. La maggior parte del processo si svolge presso il quartier generale appositamente costruito della Guild of Fine Food nel Dorset. Una volta terminate le valutazioni nel mese di giugno, tutti i vincitori a tre stelle vengono richiamati per un round finale, che si traduce in una Top 50 che verrà svelata per tutto agosto. Infine, le migliori specialità regionali e, naturalmente, il campione supremo, vengono incoronate durante una cena di premiazione a settembre.

LA GIURIA 2020

Great Taste è stato giudicato da 144 dei palati più esigenti di critici gastronomici, chef, cuochi,ristoratori, acquirenti, rivenditori e produttori, e scrittori di cibo e giornalisti. Quest’anno la giuria comprendeva: Melissa Hemsley, cuoca, scrittrice e sostenitrice del cibo sostenibile; Anna Jones,cuoca, scrittrice, stilista e voce della moderna cucina vegetariana; José Pizarro, celebre chefspagnolo; Kavi Thakrar di Dishoom, scrittrice e cuoca gastronomica, Xanthe Clay, e la fornaia eautrice, Martha Collison, così come gli acquirenti di cibo da Selfridges, Fortnum & Mason e Waitrose.

DUE STELLE

Su 12.777 prodotti inviati da 106 paesi diversi, l’azienda familiare di sesta generazione con sede ad Arzignano, in provincia di Vicenza, si è aggiudicata il prestigioso premio 2 stelle Great Taste per il suo Panettone e il suo Pandoro. Il giudizio: “Che panettone stupendo! Un aroma indulgente e burroso, con una consistenza leggera e morbida – quasi come lo zucchero filato, si scioglie in bocca. I canditi sono ben distribuiti nell’impasto, tanto da renderlo delizioso ad ogni morso” racconta la giuria. Il feedback sul loro Pandoro era altrettanto positivo, “un lievitato ricco, con una buonissima nota burrosa che è un piacere per il palato”. Olivieri 1882 si è affermato come leader nel mondo dei lievitati già al livello nazionale.

IN ITALIA

Da vari anni il Panettone e il Pandoro si posizionano tra i migliori d’Italia in numerose classifiche: terzo classificato tra i migliori panettoni artigianali al cioccolato per il Gambero Rosso, primo assoluto per la colomba artigianale, definita la migliore d’Italia. “Da diversi anni siamo ormai presenti stabilmente all’estero con i nostri lievitati – racconta Nicola Olivieri – e siamo anche nel Regno Unito. Per noi era giunto il momento di cercare anche un riconoscimento internazionale, e siamo molto felici di aver ricevuto un premio così importante già subito il primo anno, da una giuria che include esperti di gastronomia, chef stellati e giornalisti di food in Inghilterra”.

© Riproduzione Riservata
Related Posts