Grezzo Raw Chocolate Torino chiude per Covid

Lo store torinese di Grezzo Raw Chocolate, noto per offrire esclusivamente prodotti biologici, senza glutine, vegetali e ottenuti con lavorazioni a crudo, chiude i battenti a causa della crisi dovuta al Coronavirus

La nota pasticceria e cioccolateria crudista, che possiede degli store anche Roma e Milano, si vede costretta a chiudere l’attività dopo 3 anni a causa del Covid-19. Una scelta arrivata dopo la chiusura forzata durata tre mesi, con la ripresa molto rallentata e l’apertura di uno Starbucks a pochi metri di distanza a dare il colpo finale.

UNA NUOVA REALTÀ

Così il capoluogo sabaudo perde un punto di riferimento per la ricercatezza e la qualità della sua offerta. Infatti i prodotti di Grezzo erano una nicchia di mercato, poiché esclusivamente biologici, senza glutine, vegetali e tutti ottenuti con lavorazioni a crudo. Se per qualcuno sono stati una piacevole e golosa scoperta, per molti altri avventori erano l’unica opzione nel mondo dei dolci.

IL COMMENTO

“È la prima volta che mi trovo di fronte ad una decisione così dolorosa – dichiara l’amministratore delegato Nicola Salvi – È difficilissimo chiudere un locale che, nato dal desiderio di ampliare l’orizzonte della pasticceria, è stato molto impegnativo. Sia in termini di energie progettuali, che di investimento e di aspettative.Tuttavia l’apertura nello scorso ottobre di Starbucks ha iniziato a metterci in difficoltà. E poi l’arrivo del Covid, che già da febbraio ha fatto crollare il fatturato, ci ha costretti a prendere una decisione estrema. Cercheremo di fare il possibile per tutelare i dipendenti e per limitare i loro disagi”.

© Riproduzione Riservata
Related Posts