Dorayaki Azuki

La pasticceria giapponese Hiromi Cake, aperta a Roma e Milano, suggerisce questa ricetta per uno dei più apprezzati wagashi: i dorayaki con ripieno di azuki

Impasto
100 g Uova intere
100g Zucchero
18 g Miele
18 g Mirin
1 n Pizzico di sale
70 g Acqua
120 g Farina per dolci
5 g Baking
Qb Olio di semi

Frullate le uova con zucchero, miele, mirin e sale. Aggiungete l’acqua e amalgamate. Unite la farina e il baking setacciati. Mescolate e fate riposare per 15 minuti. Mettete una padella sulla fiamma e, quando sarà calda, abbassate la fiamma e versate un filo d’olio. Versate l’impasto a forma di cerchio, giratelo al primo bollore e terminate la cottura.

Farcitura
100 g Fagioli rossi Azuki
300 g Acqua
100 g Zucchero

Lavate e lasciate gli azuki in ammollo in una pentola con acqua abbondante per 1 notte. Portate poi a ebollizione per un paio di minuti, poi buttate l’acqua, aggiungete i 300 g di acqua fresca e cuocete i fagioli fino a quando saranno teneri. Aggiungete lo zucchero e continuate a cuocere su fiamma media, mescolando fino alla giusta consistenza.

Montaggio

Farcite un disco di impasto con la crema di azuki. Copritelo con un altro disco e chiudete leggermente i bordi.

Degustazione
Vi consigliamo di servire questi dorayaki dopo averli lasciati riposare coperti per almeno un paio di ore. Accompagnateli con un buon tè verde o Hojicha.

Hiromi Cake

© Riproduzione Riservata
Related Posts