Panettone World Championship: la finale

Domenica 20 ottobre a Host Milano verrà premiato, alla sua prima edizione, il “Miglior Panettone al Mondo” secondo la Panettone World Championship

LA COMPETIZIONE

Tra pochi giorni Host Milano sarà la cornice dove si terrà il gran finale della Panettone World Championship. La sfida, lanciata da I Maestri del Lievito Madre (che riunisce i migliori maestri che dedicano la loro carriera in particolar modo ai dolci lievitati) è alla sua prima edizione e vede partecipanti italiani ed internazionali a contendersi il titolo al “Miglior Panettone del Mondo”. Una sfida dunque alla lievitazione perfetta, all’eleganza delle forme, al metodo d’impasto e cottura, alla scelta degli ingredienti, alla finezza e all’equilibrio gustativo, all’originalità e al colore. E anche, il desiderio di destagionalizzare questo grande protagonista delle nostre pasticcerie.

DESTAGIONALIZZARE IL PANETTONE

Negli ultimi anni infatti sta diventando sempre più richiesto anche in periodi dell’anno lontani dal Natale, motivo per cui i maestri hanno iniziato a studiarne e prepararne varianti più fresche ed estive. Ma più che una sfida la Panettone World Championship desidera far conoscere l’eccellenza a livello internazionale del panettone artigianale. Per farlo, ha messo a confronto fra loro le differenti culture di chi lo produce, partendo dal lievito madre e arrivando alle più particolari farciture. «Panettone World Championship – spiegano i Maestri del Lievito Madre – è un importante momento di confronto e di dibattito su quali saranno i futuri scenari nella lavorazione, distribuzione e commercializzazione del panettone in un momento molto particolare per questo prodotto».

LA FINALE

I nominativi dei pasticceri italiani e dei membri dei Maestri del Lievito Madre che hanno avuto accesso alla finale sono stati resi lo scorso luglio durante la Notte dei Maestri del Lievito Madre, evento che a Parma ha portato il panettone fuori stagione per la quinta edizione. L’incoronazione avverrà invece il 20 ottobre 2019 alla 41esima edizione di Host a Milano, il Salone Internazionale dell’Ospitalità Professionale. Tutti i panettoni saranno assaggiati e giudicati da due differenti giurie: una tecnica, formata dai più noti e qualificati pasticceri nazionali ed esteri, ed una critica, formata da giornalisti ed esperti gourmet.

LE GIURIE

La giuria tecnica sarà composta dai Maestri del Lievito Madre Rolando Morandin, Achille Zoia e Claudio Gatti, lo spagnolo Paco Torreblanca, Leonardo di Carlo, Matteo Cunsolo, presidente dell’Associazione Panificatori di Confcommercio Milano e Province e segretario Richemont club Italia, chef Davide Oldani, Eduardo Ore, docente, consulente e coordinatore di attività legate ai lievitati all’estero, Giambattista Montanari, pasticcere tecnico e dimostratore per Corman, chef Giancarlo Perbellini e chef Roberto Carcangiu. La giuria della critica vedrà in cattedra i giornalisti Luigi Cremona,Eleonora Cozzella, Margo Schachter, Marisa Fumagalli, Annalisia Cavaleri, Monica Guzzi, Nadia Afragola, Rocco Moliterni, Francesco Briglia, Federico Lorefice e Daniele Gaudioso.

I FINALISTI

Hiroki Sato – Donq – Tokyo
Yahei Suzuki – Piatto Suziki – Tokyo
Paolo Gatto – PaRi Pasticceria – Sydney
Biagio Settepani – Bruno’s Bakery Family – New York
Francesco Elmi – Regina di Quadri – Bologna
Stefano Lorenzoni – Arte Dolce – Monte San Savino (AR)
Roberto Cosmo – Pasticceria Cosmo – Giussano (MB)
Giorgia Grillo – Nero Vaniglia – Roma
Alessandro Slama – Ischia Pane – Ischia (NA)
Massimo Vitali – Pasticceria Vitali – Cesenatico (FC)
Marco Avidano – Pasticceria Avidano – Chieri (TO)
Mario Bacilieri – Pasticceria Bacilieri – Marchirolo (VA)
Maurizio Bonanomi – Pasticceria Merlo – Pioltello (MI)
Renato Bosco – Saporè – San Martino Buon Albergo (VR)
Roberto Cantolacqua Ripani – Pasticceria Mimosa – Tolentino (SA)
Emanuele Comi – Pasticceria Comi – Missaglia (LC)
Salvato De Riso – Sal De Riso – Tramonti (SA)
Denis Dianin – D&G Patissserie – Selvazzano (PD)
Francesco Favorito – Gluten-free buono per tutti – Terni
Salvatore Gabbiano – Pasticceria Gabbiano – Pompei (NA)
Fabrizio Galla – Tre Colombe – San Sebastiano del Po (TO)
Emanuele Lenti – Pregiata Forneria Lenti – Grottaglie (TA)
Daniele Lorenzetti – Pasticceria Lorenzetti – San Giovanni Lupatoto (VR)
Grazia Mazzali – Pasticceria Mazzali – Governolo (MN)
Luca Montersino – Pasticceria Montersino – Treiso (CN)
Alfonso Pepe – Pasticceria Pepe – Sant’Egidio del Monte Albino (SA)
Paolo Sacchetti – Sacchetti Paolo – Prato (PO)
Vincenzo Santoro – Pasticceria Martesana – Milano
Anna Sartori – Pasticceria Sartori – Erba (CO)
Valter Tagliazzucchi – Pasticceria Gianberlano – Pavullo nel Frignano (MO)
Vincenzo Tiri – Tiri 1957 – Acerenza (PZ)
Carmen Vecchione – Dolciarte – Avellino (AV)

© Riproduzione Riservata
Related Posts