Ultima tappa del Meet Massari 2019

Dopo Torino e Firenze il Meet Massari 2019 si è concluso a Mondello, con tre ricette innovative create dal Maestro per esaltare la Sicilia

Si è appena conclusa l’ultima tappa del Meet Massari 2019. Dopo Torino e Firenze l’evento si è tenuto all’antico stabilimento balneare “Alle Terrazze” di Mondello. Oltre al Maestro Iginio Massari presenti duecentocinquanta persone tra professionisti, giornalisti e foodlover.

L’INIZIATIVA

Organizzato da Molino Dallagiovanna in collaborazione con Eurovo e Carra Distribuzione, il format ha lo scopo di portare in giro per lo Stivale il numero uno della pasticceria italiana, questo per consentire al mondo della pasticceria di partecipare alle masterclass da lui firmate. Durante la giornata siciliana presenti molti membri dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani, come Achille Zoia, Denis Dianin, Antonino Accardi, Salvatore Cappello, Giovanni Pace, Rocco Scutellà e Carmelo Sciampagna.

LE RICETTE DEL MAESTRO

Massari, stimolato dai prodotti e profumi siciliani, ha presentato tre ricette innovative con l’intento di esaltare gli ingredienti tipici, tra cui ricotta, mandorle e arancia. La prima ricetta, che si chiama Pezzo da 90, è l’esaltazione pura della ricotta, racchiusa in uno scrigno di pasta frolla. Poi è stato il turno del maritozzo, che ha interpretato aggiungendo alla panna arancia candita e abbinandolo ad una tipica granita al caffè. Infine il morbidone all’arancia. Un dolce morbido che sembra una crema composto da una pasta a base di mandorle, un’arancia che nasce nell’isola siciliana e una spolverata di zucchero vanigliato, sovrapposto al liquore all’arancia.

La nuova pasticceria di Massari

© Riproduzione Riservata
Related Posts