Uova di pasqua: le tendenze 2018

La pasqua del 2018 sarà all’insegna dell’arte, del colore e delle forme scultoree. Vediamo qui le tendenze delle uova di Pasqua attraverso le straordinarie creazioni di tre grandi maestri pasticceri italiani: Galileo Reposo, Ernst Knam e Mario di Costanzo

Galileo Reposo: luce e colore per le uova di Peck
Per la maison dell’eccellenza gastronomica milanese, il pastry chef Galileo Reposo si è lasciato ispirare dai colori sgargianti e dagli effetti luminosi, creando 3 tipologie di uova di Pasqua estremamente raffinate ed eleganti, interamente fatte a mano. Il risultato è una seria di sculture edibili che ci si aspetterebbe di trovare sotto la teca di un museo d’arte contemporanea.

 

Pasqua in rosa per Ernst Knam
Certo è che a Ernst Knam non manca l’estro! Per la pasqua 2018 il maestro pasticcere e cioccolatiere ha eletto come mascotte il fenicottero, ma realizzato in toto con il cioccolato. L’animale iconico è stato scelto per i suoi colori che riflettono le tendenze dell’anno. La proposta Knam infatti, non comprende solo uova classiche, ma anche una serie di soggetti speciali: gli ormai famosi Knam Pollo e Pollo Pollock, il Knam Coniglio e una famiglia di Galletti di varie misure e dimensioni, fino ad arrivare alle uova speciali.

 

L’espressionismo astratto di Mario Di Costanzo
Nelle mani del maestro cioccolatiere napoletano Mario Di Costanzo, le uova di pasqua diventano sculture da modellare all’insegna del design e dell’espressionismo astratto. Anche qui si percepisce il richiamo all’artista statunitense Jackson Pollock e al suo modo di colare in maniera casuale il colore sulla tela. In questo caso il colore cola sul cioccolato creando un continuo gioco di forme e colori.

© Riproduzione Riservata
Related Posts