Roberta Steppich e le sue Mille Dolcezze

Da due anni nell’immediata periferia di Udine, l’operosa attività della giovane pasticcera. Core business? Cupcake, ma anche tanto altro

Il primo amore per l’arte dolce scatta qualche anno fa, quando Roberta Steppich si appassiona alla pasta di zucchero. Aveva commissionato la torta per i suoi 18 anni con questa tecnica, ma la delusione è stata così cocente quando l’ha vista, che si è ripromessa di imparare la lavorazione per prendersi una rivincita personale. E così ha fatto e ha vinto la sfida con se stessa. Dopo prove su prove, la torta che si è realizzata per i suoi 20 anni, la dice lunga sulla strada che Roberta ha fatto da autodidatta. Poi perfeziona la sua preparazione con un corso di pasticceria, seguito da uno stage presso una pasticceria di Udine.

Il primo amore per la pasta di zucchero è affiancato da quello a “stelle e strisce” per i cup cake, che diventano il cuore di produzione della sua pasticceria. «Due anni fa ho fatto il grande passo: ho aperto il mio negozio con laboratorio – racconta Roberta – contando anche sulla collaborazione di mia sorella Sara che ha frequentato un corso di pasticceria promosso dalla Regione per il ricollocamento. Focalizzare la produzione sui cupcake è stato un azzardo, ma con pazienza sono riuscita a ritagliarmi uno spazio nella cultura locale».

E sono proprio i dolcetti americani a essere i più richiesti fin dalla colazione, proposti nei gusti di stagione. Sul banco anche brioche, crostatine, krapfen, brownie, brasiliane piccole e grandi e, nel week end, pain au chocolat e brioche integrali. Tra le mille dolcezze di Roberta anche la pasticceria mignon (cannoncini, tartellette, bavaresi, mousse), torte classiche e non, con una preferenza per i crumble. Durante la stagione estiva c’è anche il gelato: «Per ora lo compriamo da un artigiano di fiducia – spiega Roberta – se funziona, dalla prossima estate inizieremo a produrlo noi». Il salato, invece, viene prodotto solo su ordinazione. Uno degli ingredienti fondamentali per la preparazione dei cup cake è il burro. E Roberta sceglie Corman, eccezionale dal punto di vista tecnico, sia per l’impasto, sia per il ciuffo di crema come decorazione, di ottima tenuta senza essere stucchevole a livello di gusto.

I sette vizi… di nome cup cake
L’offerta si arricchisce di novità ogni mese, con proposte curiose, sempre in sintonia con la stagione. Ma sette rimangono i must: Vaniglia, Cioccolato, Red Velvet, Marina (al limone), Tiramisù, Caramello salato, Gianduia.

CUPCAKE CIOCCOFIOCCO


Per la base
105 g Burro di Latteria Corman Etichetta Premium 82% mg
285 g Zucchero di canna
2 Uova
180 g Farina
1/2 Cucchiaino lievito
1/2 Cucchiaino bicarbonato di sodio
1 g Sale
8 g Cacao in polvere
125 g Copertura cioccolato fondente 64%
165 g Latte intero
150 g Fichi freschi sbucciati

In una planetaria montate il burro con metà dello zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete le uova una alla volta nel burro e, in seguito, unite farina, lievito, bicarbonato, sale e cacao. In un pentolino sciogliete il cioccolato con il latte e il restante zucchero fino al bollore e aggiungetelo a filo al composto in planetaria. Unite i fichi. Quando sarà amalgamato trasferitelo in una brocca e versatelo nei pirottini fino a metà di ognuno. Infornate a 170°C per 17 minuti.

Per il frosting
275 g Burro Corman 82% mg
275 g Formaggio fresco spalmabile
500 g Zucchero a velo
In una planetaria montate il burro con 1/3 dello zucchero a velo e aggiungete il restante man mano. Aggiungete il formaggio, un paio di cucchiai alla volta. Lasciate riposare in frigo per qualche ora.

Montaggio
Mettete il frosting in un sac-à-poche con bocchetta a stella e create un ciuffo sul cupcake. Ponete una fetta di fico sul ciuffo e, con un cornetto di cioccolato, create delle righe sulla fetta di fico.

LE MILLE DOLCEZZE 
Cakes & Coffee
Via San Paolo 5
33100 Udine
www.facebook.com/lemilledolcezze/

© Riproduzione Riservata
Related Posts