San Brite e i dolci al latte di Cortina D’Ampezzo

Latte appena munto, cucina genuina, frutta e verdura dell’orto, creatività e tradizione con un tocco di modernità, sono gli elementi caratterizzanti del San Brite, nuovo ristorante di Cortina D’Ampezzo

L’Agricucina del San Brite, ristorante inaugurato nell’estate 2017, è il nuovo progetto di Riccardo Gasperi e Ludovica Rubbini, già proprietari e co-gestori dell’agriturismo El Brite de Larieto, a Cortina D’Ampezzo. La location è un vecchio fienile con vista Dolomiti, ristrutturato ad hoc, con una prevalenza di legno e ferro, per ospitare 35 coperti all’interno e 25 nella terrazza esterna.

Nella stanza adiacente al ristorante si trova Il Piccolo Brite, ovvero la prima boutique del formaggio a Cortina, dove si può acquistare una varietà di prodotti caseari che va dalla ricotta al formaggio grigio, dal ricercatissimo yogurt “Brite” al latte appena munto e non pastorizzato, dal morbidissimo burro di pura panna ai formaggi d’alpeggio ed erborinati. Piccolo Brite è anche il caseificio stesso, nel quale si lavora solo latte fresco della stalla di El Brite De Larieto, in modo assolutamente naturale e artigianale. Nel periodo estivo le vacche dell’agriturismo pascolano libere nei prati incontaminati, mentre in inverno, nella stalla, la loro alimentazione è protetta e a chilometro zero, per garantire la miglior qualità del latte. Una filiera completa insomma, che dalla stalla va al caseificio e dal caseificio al ristorante.

Nella cucina di Riccardo Gasperi la quasi totalità della materia prima utilizzata proviene dall’azienda di famiglia. Qui si prediligono la stagionalità, la semplicità dei sapori, la rivisitazione di piatti tipici del territorio, la salubrità degli alimenti. In dialetto ampezzano “san” significa proprio “sano”, dunque il nome San Brite vuole rimandare all’idea di una cucina sana e genuina.

La carta dei dolci propone 6 scelte originali e raffinate: Bavarese al sambuco, gelato di latte di capra e fiori di stagione, Yogurt fragola e rabarbaro, Gelato ai profumi di bosco, Carota e latticello, Crostatina di frutta servita con gelato allo zenzero, Tre cioccolati in tre consistenze. La forza, nonché l’elemento che accomuna tutti questi dessert, è l’utilizzo del latte del Piccolo Brite, trasformato in gelato, semifreddo o crema e abbinato a frutta e verdura dell’orto di famiglia, in un elegante gioco di sapori, colori e consistenze.

 

Di Marianna Zarini

© Riproduzione Riservata
Related Posts