Concorso Tritordeum: i partecipanti della categoria Pane

Due gli elementi in comune a tutti i concorrenti: la passione sfrenata per il proprio mestiere e la farina UNIQUA Verde, il cereale innovativo di Molino Dallagiovanna. «Abbiamo organizzato questo concorso – spiega Sabrina Dallagiovanna, responsabile marketing – proprio per promuovere il Tritordeum insieme a Tomatofarm, l’azienda che lo coltiva, con la quale collaboriamo in esclusiva per l’Italia. È stato un modo speciale per far conoscere le peculiarità di un prodotto speciale: un cereale nato dall’incrocio tra orzo selvatico e grano duro. Crediamo fermamente nelle potenzialità del Tritordeum, molto performante come assorbimento di liquidi, capace di allungare la shelf life dei prodotti finiti, soprattutto panificati, ricco di gusto e nutrienti preziosi». Carattere distintivo di questa farina è la sua versatilità: si presta perfettamente, infatti, alla produzione di pasticceria, pane, pizza e pasta fresca. Da qui derivano le 4 categorie nel concorso, in cui ogni professionista ha potuto misurarsi con UNIQUA Verde.

***************************************************

 

ANDREA ALDRIGHETTI – 3° CLASSIFICATO

✓ Anni: 37
✓ Ruolo: Titolare Panificio Il forno di Nereo
✓ Prodotti di punta: Pani speciali, pani con lievito madre, schiacciate e focacce
✓ Curiosità: ama sperimentare e proporre prodotti innovativi

IL FORNO DI NEREO
Via XX Settembre, 54 – 37014 Cavalcaselle (VR)

 

 

 

 

PANE TIGRATO

Sceglie UNIQUA Verde perché:
«È una farina molto versatile, che posso utilizzare sia per fare i biscotti sia per produrre pani speciali, come in questo caso. Regala ai prodotti finiti un gusto “dolce”, per questo ho pensato di abbinarla a un olio e a un vino tipici del lago di Garda». Un pane da degustazione, che contiene un selezionato olio extravergine di oliva del Garda, studiato per essere abbinato al Lavarello, un pesce di lago, e al Lugana, un vino bianco del basso lago. Questo vino, lo troviamo nella crosta del pane, insieme alla farina di segale, alla quale dona un aroma unico, un effetto tigrato e croccante.

Scopri la ricetta qui: www.dallagiovanna.it/pane-tigrato-al-tritordeum-uniqua-verde.html#menu

 

***************************************************

 

 

 

MAURO MASSETTI – 2° CLASSIFICATO

✓ Anni: 31
✓ Ruolo: Titolare Briciole di Bontà
✓ Prodotti di punta: piccoli e grandi lievitati, torte da forno, torta di rose, lavorazioni naturali
✓ Curiosità: studia enologia e viticoltura. Si appassiona al pane e lo abbina all’arte

BRICIOLE DI BONTÀ
Via Zeveto, 10 – 25032 Chiari (BS)

 

 

 

 

 

PAN RAVIOLO APERTO

Sceglie UNIQUA Verde perché: «Utilizzo le farine del Molino Dallagiovanna da 5 anni e non ho mai avuto problemi. Ormai ho una decina di farine adatte a specifici utilizzi. Il Tritordeum è stata una bella scoperta, perchè amo gli ingredienti naturali e di alta qualità. Al contempo amo sperimentare e creare nuovi prodotti in termini di forma e abbinamenti». La forma è un omaggio al mitico “Raviolo Aperto” di Gualtiero Marchesi. Il raviolo, inoltre, è un prodotto tipico del bresciano (vedi casoncelli di Longhena o di Barbariga), che in questo caso diventa un pane sfogliato ripieno di salame, altro prodotto caratteristico, insieme al Grana Padano e al burro, tutti alimenti alla base della cultura contadina locale.

Scopri la ricetta qui: www.dallagiovanna.it

 

***************************************************

 

 

 

MASSIMILIANO VALERIO – 4° CLASSFICATO

✓ Anni: 44
✓ Ruolo: Titolare Valerio’s Bakery
✓ Prodotti di punta: focaccia ligure, pani di grossa pezzatura con lievito madre, gelati
✓ Curiosità: Massimiliano ricerca sapori genuini e forti nella pasticceria, nel pane, nel gelato

VALERIO’S BAKERY
Via Cisa Sud, 126 – 19037 Santo Stefano di Magra (SP)

 

 

 

TRECCINE DUE GUSTI

Sceglie UNIQUA Verde perché: «Sono sempre alla ricerca degli ingredienti migliori perchè il nostro obiettivo è restituire ai clienti gusti autentici e decisi. Per questo tostiamo personalmente nocciole e caffè. Per lo stesso motivo amo le farine integrali o derivanti da cereali alternativi al grano tenero, come il Tritordeum. Mi piace per il suo gusto pieno e la lavorabilità». Un pane ideale per l’aperitivo alla spezzina, accompagnato da Vermentino, tartine, acciughe di Monterosso e Muscoli sott’olio. Due fi loni d’impasto, uno aromatizzato al rosmarino e l’altro alle olive taggiasche, formati a treccia, per ottenere un effetto maculato e un gusto stuzzicante.

Scopri la ricetta qui: www.dallagiovanna.it/treccine-due-gusti-al-tritordeum-uniqua-verde.html

 

***************************************************

PATRICK ZANESI – 1° CLASSFICATO

✓ Anni: 41
✓ Ruolo: titolare Dolce & Salato
✓ Prodotti di punta: pane con biga e lievito madre, pani con farine speciali, pasticceria e gastronomia
✓ Curiosità: ama esaltare i prodotti tipici del suo territorio, sperimentando nuove commistioni

DOLCE & SALATO
Via Principale, 2 – 20060 Liscate (MI)

 

 

 

 

 

PANRISO ALLA MILANESE

Sceglie UNIQUA Verde perché: «Genuinità e naturalezza sono le mie parole d’ordine. Utilizzo Uniqua Verde da c

irca 3 anni e ne sono pienamente soddisfatto per il gusto e la facilità di lavorazione. Nel mio forno realizzo una ciabatta 100% Tritordeum e altre specialità a base di Tritordeum tagliato con farina integrale o farina di segale». Un pane che vuole sostituire il tipico risotto alla milanese abbinato al classico ossobuco alla milanese. I due prodotti, assaggiati contemporaneamente, vanno a legarsi perfettamente regalando quell’armonia di sapori e gusti caratteristici di questo azzeccato abbinamento.

Scopri la ricetta qui: www.dallagiovanna.it/treccine-due-gusti-al-tritordeum-uniqua-verde.html

© Riproduzione Riservata
Related Posts