La filosofa del tè

Approfondiamo i grandi nomi dell'universo del tè, questa volta parlando di Inés Berton e della sua filosofia. Del tè ma anche di vita.

Un lusso quotidiano, piccolo ma avvolgente, che racconta una storia millenaria. Fatta di rituali, di leggende e di mani, tante mani che da secoli raccolgono le foglie migliori. È il tè, per Inés Berton, musa argentina e fonte di ispirazione per gli appassionati di tutto il mondo. Bere tè è un atto di riflessione, che prevede lentezza e curiosità: si tratta di intraprendere un viaggio e percorrerlo con la fantasia, per incontrare i luoghi e i ricordi racchiusi in ogni miscela. Perché per Inés Berton assaporare tè, così come produrlo, implica uno sforzo creativo che permette di costruire aromi partendo proprio dalle suggestioni che questi evocano e contengono. Ogni sapore racchiude migliaia di emozioni. Per creare i diversi blend, Berton attraversa i continenti e, grazie al suo olfatto straordinario (è una delle dodici narici al mondo, unica donna, a saper identificare 5000 note distinte), riesce a riconoscere le foglie e gli aromi migliori e infine a intrecciarli in miscele raffinate ed esclusive, che produce per il suo marchio Tealosophy e su commissione per alberghi, ristoranti, ma anche brand di lusso, da Chanel a Bulgari e privati, come Uma Thurman o Luc Besson. Inés Berton è nata nella capitale argentina con un olfatto ipersviluppato e per questo ha sofferto durante tutta l’infanzia: sentiva tutto, troppo. Sperava in un’operazione o in un incantesimo che potessero restituirle la normalità. Poi intorno ai vent’anni è andata a New York e quella che doveva essere una piccola vacanza si è trasformata in una storia d’amore lunga sette anni: lì, per caso e grazie al suo naso speciale, è nata anche la passione per il tè. Tornata a Buenos Aires nel 2002 ha aperto Tealosophy che, come dice il nome, è una vera filosofia di vita e oggi Berton è tea blender e sommelier del tè riconosciuta a livello internazionale, apprezzata non solo per le sue capacità eccezionali, ma anche per i principi con i quali sorseggia la quotidianità. Per lei è importante affrontare la vita con entusiasmo, ma senza fretta: il tempo va vissuto a pieno, così come si assapora con lentezza e contemplazione ogni preziosa goccia contenuta in una tazza di tè.

 

Foto: (c) http://doloresfancy.blogspot.it/

© Riproduzione Riservata
Related Posts