Risotto con ostriche, champagne e arancia

All’insegna dell’hashtag #risottorevival vi proproniamo un grande classico, il risotto alle ostriche e Champagne, ma con qualcosa in più: il profumo dell’arancia e la cremosità della ricotta. tutto da provare!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di riso Vialone Nano
  • 8 ostriche
  • 100 g di ricotta di pecora
  • 1 bicchiere di Champagne
  • 1 arancia non trattata
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1,5 l d’acqua
  • 1 noce di burro
  • 1 rametto di timo limonato
  • sale e pepe bianco

Tritate la cipolla finemente, unitela al burro in casseruola e stufatela dolcemente a fiamma bassa, sfumando con poca acqua per ammorbidire. Unite il riso, alzate la fiamma e tostatelo. Sfumate con lo Champagne e cominciate poi a bagnare con acqua bollente. Intanto sgusciate le ostriche sopra una bacinella per raccoglierne il liquido interno, che verserete in cottura sul riso.

Grattugiate poca scorza d’arancia su un piattino e tenetela da parte, poi pelate il frutto con un coltello a lama liscia fine e ricavate solo gli spicchi senza pellicine. A fine cottura mantecate il risotto con la scorza d’arancia e il timo sfogliato; aggiustate di sapore e distribuite nei piatti.

Completate con una quenelle di ricotta lavorata a crema, gli spicchi d’arancia e le ostriche crude, che si scotteranno leggermente con il calore del riso.

Servite con Champagne Blanc de Blancs

© Riproduzione Riservata
Related Posts