A Losanna, dicembre d’arte e design

Il periodo dell’Avvento a Losanna è un’imperdibile occasione per visitare la capitale del Canton Vaud, sulle rive del lago di Ginevra. Dal 21 novembre al 24 dicembre la città si colora di luci, effetti speciali di luminarie artistiche, e dei costumi dei personaggi di un magico Presepe vivente. Il calendario di appuntamenti è ricco e si adatta a ogni tipo di esigenza. Per saperne di più potete consultare il sito www.noel-lausanne.ch

Il mercatino di Place Saint-François
Dal 21 novembre al 24 dicembre, è attivo il mercatino di Place Saint-François con i suoi chalet in legno allestiti attorno alla chiesa, sulla Piazza Pépinet, al Flon (quartiere nato dalle conversione degli ex magazzini ferroviari). Novità, il villaggio lungo la Promenade Derrière Bourg, con la casa di Babbo Natale e le animazioni per famiglie. Ogni mercoledì, sabato e domenica Babbo Natale accoglie i bambini nella sua Capanna. Il luogo giusto dove confessare le loro piccole marachelle confidando nella sua benevolenza, affidare i propri desideri e le proprie letterine di Natale. Tra un sorso di vino caldo, un assaggio di raclette e una diffusa allegria, la scelta dei regali potrà quest’anno orientarsi in particolare verso manufatti artigianali di produzione locale e prodotti del territorio. Lo shopping presso le bancarelle-casette del mercatino natalizio, può poi continuare in boutiques e negozi che si concentrano nelle vie centrali e che in molti casi, già dall’inizio di dicembre, praticano prezzi con forti riduzioni.

La magia delle luci d’autore
Strade, palazzi, interi isolati della città, dal 21 Novembre al 31 dicembre, diventano il fondale della terza edizione del “Festival Lausanne Lumières”. Il Comitato organizzatore ha quest’anno previsto una decina di installazioni artistiche, proiezioni, sculture luminose, prevalentemente firmate da artisti francesi e svizzeri, tedeschi e finlandesi. Una performance artistica che vedrà le dieci installazioni collocate in spazi abitativi al centro della città, come Place de la Gare, Place de la Palud e Rue St. Laurent.
Una delle installazioni più note è la Cometa Pitaya, ideata nel 2003 da David Lesort e Arnaud Giroud. Un mix di arte, design, luce che dialogano in continuo fra di loro e che avvolgerà le facciate dell’immobile delle Porte di Saint-François. La suggestione è data dall’effetto del rincorrersi di una serie di comete, di finestra in finestra, di piano in piano. Il mutare dei colori e degli effetti luminosi, animerà l’insieme, in un continuo ricongiungersi e sdoppiarsi delle scie luminose che parranno voler spiccare il volo. Un gioco con cui anche i passanti, a livello strada potranno interagire. Una creazione che, riproposta in occasione di numerosi festival artistici, da Lione al Giappone, da Gand a Dubai, via Losanna, ogni volta si è riproposta in una versione diversa come nuovo punto di partenza di un arte in perenne evoluzione.
Novità del 2014, l’installazione luminosa realizzata da 500 lanterne “create” da studenti fra gli 8 e i 15 anni delle scuole secondarie della città. Parallelamente all’evento sarà organizzato un photo contest. Diverse le visite guidate e gratuite nell’ambito del Festival, disponibili sul sito www.festivallausannelumieres.ch

Per i più attivi…
Natale anche in versione “dinamica” con intrattenimento «sportivo» all’Esplanade del Flon, dove dal 14 novembre 2014 al 15 febbraio 2015 è allestito il Flon Ice Rink, una pista di pattinaggio ad accesso libero (è possibile il noleggio pattini a 4 €), aperta dalle 11 alle 22. www.flon-events.ch
Ancora, c’è la possibilità di partecipare alla Maratona di Mezzanotte, originale corsa notturna che il 13 dicembre vedrà centinaia di papà di ogni età, vestiti da Babbo Natale – alcuni con i propri bimbi, o con l’intera famiglia – impegnati su due distanze (2,5 e 7,5 km) lungo un circuito che si snoda tra le strade del centro antico di Losanna. www.midnightrun.ch

Altre cose da fare e da vedere

• I «nocturnes au centre-ville». Il 17, 19 e 23 dicembre aperture prolungate dei negozi fino alle 22.

• La «Notte delle stelle». Un forfait che permette di dormire, (1 notte in doppia con prima colazione), in albergo da 1 a 5 stelle a prezzi da CHF 100 a 300 (€83 – 250 circa). Prenotazioni presso gli hotel aderenti www.hotellerielausannoise.ch

• Asta dei vini della città. Dopo una degustazione pubblica il 4 e 5 dicembre, il giorno 13 il Municipio cittadino accoglie la storica asta dei vini prodotti nelle tenute di proprietà civica.

• Un’occhiata ai musei. Al Musée de l’Elysée (www.elysee.ch) “Amos Gitai Architetto della Memoria”, esposizione dedicata al cineasta israeliano, e “Chaplin, tra Guerra e Pace”, il controverso rapporto fra Charlie Chaplin e la Guerra. Al Museo Olimpico (www.olympic.org) “Correre secondo il tempo”, mostra che analizza il rapporto tra il tempo, l’uomo, e il movimento secondo vari aspetti. Presso la Collection de l’Art Brut (www.artbrut.ch): “André Robillard”. una esposizione incentrata sulle opere realizzate da Robillard con scotch, fil di ferro oggetti recuperati fra i rifiuti. Infine, al Mudac “Il vetro che vive” (www.mudac.ch), mostra dedicata all’arte vetraria e “Morte sul Nilo e Cina d’oltretomba”, che indaga la morte nelle diverse epoche e culture.

Come arrivare
Arrivare a destinazione è sempre più facile. In particolar modo quest’anno. Losanna è infatti una delle mete della “Promo mercatini”, azione congiunta di Ferrovie Svizzere e Trenitalia che consente di risparmiare fino al 70% sulle tariffe standard. Acquistando in prevendita dal 22 ottobre al 17 dicembre i biglietti dei collegamenti Eurocity da Milano a Losanna, chi viaggia dal 20 novembre al 20 dicembre può fruire di una tariffa particolarmente vantaggiosa (A/R in 2.a classe a 50€, anziché i 136 della tariffa normale). Soggetta a posti limitati, la tariffa promozionale è acquistabile fino a 3 giorni prima della partenza, ed è disponibile su territorio italiano nelle stazioni ferroviarie, sul sito www.trenitalia.com (selezionando il nome offerta “Promo1”) e nelle agenzie di viaggio abilitate. Per ulteriori dettagli www.svizzera.it/intreno

Muoversi in Svizzera è sempre più easy
Sul sito Swiss Travel System (www.swisstravelsystem.com) sono attive interessanti offerte e promozioni per muoversi comodamente e in maniera conveniente utilizzando i trasporti pubblici. Con lo Swiss Travel Pass, per esempio, che consente di utilizzare liberamente treni, bus e battelli e offre moltissimi vantaggi, come l’ingresso gratuito nei musei e sconti interessanti.
Con il Golden Pass (www.goldenpass.ch), invece, sarà possibile scoprire itinerari caratteristici e paesaggi suggestivi. Per esempio il mercatino dell’Avvento di Montreux (dal 21 novembre al 24 dicemtre), sulle rive del lago di Ginevra, dove si trova anche il quartier generale di Babbo Natale, meta imperdibile per i bambini!

La stazione di Losanna durante il Festival Lausanne Lumières 2013

La stazione di Losanna durante il Festival Lausanne Lumières 2013 – ph. Mano

Un'immagine del Festival Lausanne Lumières 2013

L’Esplanade del Flon durante Festival Lausanne Lumières 2013 – ph. Mano

Il mercatino di Natale a Losanna ph Régis Colombo/diapo.ch

Il mercatino di Natale a Losanna – ph Régis Colombo/diapo.ch

© Riproduzione Riservata
Related Posts