Riso selvaggio con totano affumicato e carciofi

E’ il momento del risotto, non solo per la stagione propizia, ma perché questo piatto sta vivendo una nuova notorietà. Insomma, va di moda. E allora nelle prossime 4 settimane troverete altrettante insolite e originali ricette che reinterpretano i grandi classici con un pizzico di modernità. #risottorevival

Ingredienti per 4 persone

  • 180 g di riso Selvaggio
  • 180 g di totano affumicato
  • 4 carciofi
  • 2 pomodori
  • 100 ml di brodo vegetale
  • 1 limone
  • 2 scalogni
  • 3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
  • prezzemolo
  • sale e pepe

Immergete il riso per 8 ore in acqua fredda. Una volta ammollato, bollitelo in acqua salata per circa 30 minuti, poi scolatelo al dente. Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne e il gambo e tornite la base con un coltellino; lasciateli in acqua acidulata con succo di limone.

Lavate i pomodori, sbollentateli 1 minuto, scolateli in acqua ghiacciata e pelateli; eliminate i semi e tagliate la polpa a dadini. Tritate gli scalogni finemente e stufateli in padella con l’olio d’oliva. Unite i carciofi tagliati a lamelle e saltateli per 3 minuti con sale, pepe e poco prezzemolo tritato.

Aggiungete il totano affumicato tagliato a striscioline e sfumate con il brodo bollente; unite il pomodoro e per ultimo il riso. Saltate il tutto a fiamma vivace, profumate con il prezzemolo e con la buccia di limone grattugiata.

Il riso Selvaggio è ideale per essere saltato in padella con altri ingredienti poiché, contenendo pochissimo amido, i suoi chicchi rimangono separati e non si appiccicano.

Servite con Alto Adige Pinot Bianco

© Riproduzione Riservata
Related Posts