Taste of Milano 2013

Al Superstudio Più  gli chef incontrano la città del design. Nuova location per l’edizione milanese del più grande Restaurant festival del mondo. La quarta edizione del Taste of Milano si svolgerà dal 30 maggio al 2 giugno

Taste of Milano 2013 avvicina il top della cucina italiana agli amanti del food. Quest’anno la manifestazione si terrà al Superstudio Più, “cittadella della creatività” che produce o ospita grandi eventi di moda, design e arte contemporanea, dal 30 maggio al 2 giugno. Un Restaurant Festival che consente a chi vi partecipa  di portare a casa qualche segreto utilizzato dagli chef. Taste of Milano apre ufficialmente la stagione italiana del Taste Festivals, il network mondiale che tocca 20 città e 4 continenti, dall’Europa all’Asia, passando per Emirati Arabi, Africa e Oceania. Ad affiancare l’organizzazione dei due Taste italiani Electrolux, leader mondiale nella produzione di apparecchiature professionali e domestiche. Michela Diffidenti, promotion manager Electrolux Italy: «Con la nostra partecipazione vogliamo sottolineare l’importanza dell’elettrodomestico in cucina. La linea professionale è guida per la realizzazione degli elettrodomestici per il mondo domestico. Milano è la prima tappa di un tour mondiale, che farà conoscere le eccellenze del Made in Italy». Alla conferenza di presentazione erano presenti tre chef milanesi: la “veterana” Viviana Varese, del ristorante Alice: «Taste è un’occasione per avvicinare quel pubblico che non può venire nei nostri ristoranti»; Andrea Aprea del Vun del Park Hyatt di Milano: «è anche un’occasione per incontrarci tra noi chef, per scambiarci opinioni e suggerimenti» e Luigi Taglienti, del Ristorante Trussardi: «Possiamo portare fuori da ristorante le nostre proposte e abbiamo così la possibilità di “catturare” nuovi clienti, cosa importantissima in un momento di crisi».

Una selezione dei principali eventi

• La novità assoluta per Taste, la Electrolux Chefs Table, un ristorante esclusivo, che si aggiunge ai 10 presenti, curato dall’Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe e che ospiterà tre chef bistellati italiani chiamati a realizzare per la prima volta a Milano dei menù inediti e proposti solo per la Chef’s Table.

• Un’altra esperienza assolutamente inedita è il Blind Taste! Un grande tavolo conviviale, dove chef  ed esperti metteranno alla prova le pupille gustative ed olfattive del pubblico guidandoli in originali degustazioni…al buio!

• Per quanti amano curiosare dietro le quinte, Taste of Milano dedica The Lab. Un vero e proprio laboratorio che evoca il retro bottega degli artigiani. I migliori pasticceri, panificatori, pizzaioli e cake designer sveleranno i trucchi dell’impasto perfetto e la manualità della tradizione per imparare a preparare prelibatezze attraverso mini lezioni di 30 minuti.

• “A mangiare bene… si inizia da piccoli!” Per i più piccoli sarà allestita una Kids Area dedicata ai piccoli ospiti di Taste. I bambini sono il futuro del gusto!

• La famosa Enoteca Trimani di Roma coordinerà la Wine Academy, proponendo a tutti i wine lovers un ricco programma di degustazioni dedicati ai migliori vini, distillati e birre.

• Non ci si dimenticherà di trattare le intolleranze alimentari con la proposta di un menù studiato per gli intolleranti. Il tutto senza rinunciare al gusto!

Infine il green e il design… Grazie alla collaborazione con ADI, l’Associazione del Design Industriale che organizza il Compasso d’Oro, ai visitatori di Taste sarà offerta una anteprima: un “assaggio” di una collezione privata di oggetti di design legati a al food. Taste of Milano porterà, in uno spazio chiuso, il green con la proposta di un bosco in verticale, orti in terrazzo e aree relax.

© Riproduzione Riservata
Related Posts