Aspettando la Pasqua… la Torta Pasqualina

La Pasqua si avvicina e noi vogliamo proporvi un piatto di quelli davvero tradizionali, irrinunciabili sulla tavola della festa. Si tratta della torta Pasqualina, la cui ricetta arriva dalla Liguria, più precisamente dal genovese, ma è diventata piatto tipico pasquale in molte regioni d’Italia.
La base è una pasta semplicissima, preparata con farina 00, olio extravergine d’oliva, acqua e sale. Il segreto è quello di stenderla sottilissima, perché nella preparazione della torta si devono sovrapporre la bellezza di 33 dischi di sfoglia. Sì, 33, come gli anni di Cristo.
Per il ripieno le tradizionali bietole, ma anche spinaci, borragine o carciofi, a seconda dei gusti.
Caratteristica particolare le uova, che vengono lasciate intere e non mescolate al ripieno, e che caratterizzeranno ogni fetta.

Ingredienti:

1 kg di farina “00”

1 kg di bietole fresche

600 g di ricotta vaccina

100 g di burro

10 uova

latte

2 panini

parmigiano grattugiato

olio d’oliva extravergine

maggiorana

sale e pepe

Preparazione

Mescolate la farina con una generosa presa di sale, disponetela a fontana sulla spianatoia e al centro versate 4 cucchiai d’olio. Impastate con acqua sufficiente per ottenere un composto omogeneo. Dividetelo in 33 pezzetti, allineateli sulla spianatoia e copriteli con un tovagliolo. Lasciate riposare per 1 ora.

Mondate accuratamente le bietole lavandole ripetutamente sotto acqua corrente; lessatele quindi nella sola acqua rimasta dopo il lavaggio. Salatele, scolatele, strizzatele bene e allargatele su un piatto; spolverizzatele di sale e parmigiano e distribuite qualche foglia di maggiorana. In una terrina sbattete 4 uova intere con 3 cucchiai di parmigiano. Unite la mollica dei panini ammorbidita nel latte e strizzata, le bietole e la ricotta passata al setaccio. Mescolate bene.

Stendete ogni pezzetto di pasta in una sfoglia molto sottile. Disponetene 10 in una tortiera oliata, sovrapponendole e ungendo d’olio ogni sfoglia. Sull’ultima sfoglia versate il ripieno e in esso formate 6 fossette regolarmente distanziate. In ogni fossetta versate 10 g di burro fuso e rompetevi 1 uovo, cospargendolo di formaggio grattugiato, sale e pepe. Sistemate sul ripieno le rimanenti sfoglie, ungendole d’olio e distribuendo su ognuna piccoli pezzetti di burro. Rigirate verso l’interno i bordi di pasta che fuoriescono dalla tortiera. Bucherellate la superficie con una forchetta e cuocete la torta in forno a 190°C per 45 minuti circa.

© Riproduzione Riservata
Related Posts

No Comments

Be the first to start a conversation

Leave a Reply

  • (will not be published)