Campionato Italiano di Cioccolateria: continuano le preselezioni

Continuano le preselezioni per il Campionato Italiano di Cioccolateria che si svolgerà a gennaio al Sigep. Quattro le tappe della selezione, che si stanno svolgendo in altrettante occasioni importanti legate al mondo del cioccolato, durante le quali i candidati si sfidano in gare molto impegnative, sia per le abilità tecniche richieste, sia per la lunga durata (8 ore e trenta minuti senza interruzioni). Le tre prove richieste, tutte ispirate al tema “L’Architettura del Gusto”, hanno richiesto dunque nervi saldi ed estrema professionalità. I partecipandi si sono cimentati nella realizzazione di un pezzo artistico in cioccolato interamente realizzato in diretta; di una pralina ad immersione con cioccolato temperato a mano; e di una ricetta tradizionale della pasticceria italiana rivisitata in chiave moderna.

Il 16 ottobre, scorso, ad Agro.Ge.Pa.Ciok. si è aggiudicato la prima tappa il pasticciere Gianluca Cuna. Nella seconda parte del mese di Ottobre, Perugia e Napoli sono state scelte dal comitato organizzativo quali location esclusive in cui organizzare la seconda e terza tappa, in contemporanea a importanti festival di settore.

La seconda tappa è stata Perugia, il 24 ottobre, in occasione di Eurochocolate. L’alto livello di preparazione dei concorrenti ha incontrato il favore della  giuria,  presieduta da Andrea Slitti, membro del Comitato Esperti del Campionato Italiano di Cioccolateria e affiancato da altri opinion leader quali Stefano Galligani, Pietro Napoleone,e Lucio Forino. Ad aggiudicarsi il titolo di vincitore assoluto di tappa è stato Davide Comaschi, che si è aggiudicato, oltre all’agognata partecipazione al Campionato Italiano di Cioccolateria , anche una planetaria Kitchen Aid e un termometro Testo 104 IR. Davide ha dato prova della sua preparazione sbaragliando tutti i candidati e facendo incetta di medaglie. La giuria infatti lo ha decretato quale vincitore assoluto di tutte le prove in gara.

La terza tappa si è invece svolta a Napoli il 31 ottobre durante la manifestazione Cioccoland. Anche in questo caso un team di affiatati e prestigiosi giuriati ha avuto il sempre difficile e delicato incarico di scegliere il migliore. La giuria è stata presieduta da Gianfranco Rosso, membro del Comitato Esperti del Campionato Italiano di Cioccolateria e Ambasciatore Callebaut. Insieme a lui Danilo Freguja, Antonio Le Rose e Salvatore Varriale. Incoronato vincitore assoluto di tappa è stato un giovanissimo talento, già etichettato come astro nascente della pasticceria italiana: Emiddio Isernia. Per lui medaglia d’oro e ricchi premi per aver trionfato su temibili sfidanti che hanno tutti dato prova di grande talento e capacità.

E ora non resta che aspettare la quarta e ultima tappa di questo tour. L’appuntamento è a Bologna il 16 novembre prossimo, durante la manifestazione Cioccoshow.

E per non perdere un solo momento delle preselezioni l’iniziativa ha una pagina facebook sempre aggiornata.

Davide Comaschi mentre realizza il suo pezzo artistico

Emiddio Isernia con la sua pièce Equilibrium

© Riproduzione Riservata
Related Posts