Alma diploma 40 nuovi pasticceri professionisti

Sono quaranta i neo-pasticceri che hanno superato con successo l’XI edizione del Corso Superiore di Pasticceria di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina di Colorno (PR).
Di ottimo auspicio le parole del rettore della scuola, Gualtiero Marchesi: «In Italia abbiamo un grande bisogno di bravi pasticceri: la vostra scelta di venire in Alma è stata quindi consapevole ed oculata. E vi premierà, sotto il profilo del lavoro».

Un percorso impegnativo

E il corso, infatti, pone grande attenzione alla preparazione professionale dei partecipanti, come spiega il direttore didattico Luciano Tona: ««Il nostro compito è quello di preparare professionisti pronti ad affrontare il mercato del lavoro. Con il nostro rettore Gualtiero Marchesi condividiamo la tensione verso l’eccellenza: non ci accontentiamo mai, io per primo mi “diverto” a creare difficoltà ai nostri studenti, perché escano da Alma veramente preparati».
Gli studenti hanno dovuto affrontare, infatti, un percorso formativo intenso (sette mesi full time di cui una parte a Colorno e un periodo di stage presso importanti pasticcerie) sviluppato da un corpo docente di alti livello, coordinato dallo chef Matteo Berti e hanno dovuto affrontare una prova finale estremamente impegnativa.
«Con l’XI edizione del Corso Superiore di Pasticceria – continua Tona – abbiamo sperimentato un nuovo format di esame finale, chiedendo agli allievi di preparare non più uno, ma tre dolci differenti. Il risultato è stato sorprendente, perché nonostante l’elevato grado di difficoltà della prova molti studenti hanno conseguito votazioni importanti. Segno che il lavoro svolto dai docenti della scuola è ottimo».

I 40 diplomati del Corso Superiore di Pasticceria. Al centro il rettore di Alma Gualtiero Marchesi

Pronti per entrare nel mondo del lavoro

Grande è la soddisfazione espressa da Riccardo Carelli, amministratore delegato di Alma, che ha sottolineato lo spirito di sacrificio e la dedizione dimostrati dai 40 diplomati per tutta la durata del Corso: «Potete guardare con grande fiducia al vostro futuro professionale: il titolo di Pasticceri Professionisti che la scuola vi ha rilasciato rappresenta il miglior biglietto da visita per entrare nel mondo del lavoro». Lo conferma il fatto che molti dei diplomati hanno ricevuto offerte già prima della conclusione del corso. Tra le priorità di Alma, infatti c’è quella di mettere in contatto diretto le imprese con i diplomati dei suoi corsi, grazie anche al neonato portale AlmaLink.

Gualtiero Marchesi consegna il diploma a Giacomo Aceti, miglior studente del Corso

Il miglior studente

Tra i 40 studenti del Corso che hanno conseguito il diploma di Pasticcere Professionista una menzione particolare merita il ventiduenne Giacomo Aceti, di Malnate (Varese), che, con il punteggio di 98/100, si è rivelato in assoluto il miglior allievo. Giacomo ha trascorso il periodo di stage presso la prestigiosa Pasticceria Pina di Trescore Balneario (BG).

Una delle ricette presentate da Giacomo Aceti all'esame finale

© Riproduzione Riservata
Related Posts