Un blog sul gelato home made

È nato il blog www.gelatoincasa.org, un sito dedicato interamente al gelato fatto in casa con la gelatiera. L’autore è un giovane laureando in fisica dell’atmosfera che sin da bambino nutre una grande passione per il gelato fatto in casa e ha unito questo suo amore alle sue conoscenze scientifiche per sviluppare un sito di ricette (e non solo) amatoriali sì, ma bilanciate correttamente per ottenere, in casa, un prodotto qulitativamente elevato. Aggiungiamo questa idea alla lista di quelle che ci piacciono. Se hai anche tu un’idea da raccontare clicca qui.

Ecco la storia…

Una passione per il gelato homemade che dura fin da bambino e una certa propensione per gli “esperimenti” hanno portato Luca Musolesi, laureando in fisica dell’atmosfera e gelatiere “casalingo” a costruirsi una vastissima esperienza nel campo del gelato fatto in casa e a volerla condividere in questo interessante e neonato blog.

Come nasce la tua passione per il gelato autoprodotto?

Da bambino i miei genitori acquistarono una gelatiera e iniziai a produrre i primi gelati in casa. Dato che il risultato era più che soddisfacente, dopo le prime prove ho iniziato a sperimentare e perfezionare le mie ricette, che oggi sono diventate tantissime. Certamente la mia formazione (Luca è un futuro dottore in fisica dell’atmosfera, ndr) mi ha permesso di comprendere a fondo come nasce il gelato e qual è il ruolo dei diversi ingredienti.

Perché il blog?

Durante le mie ricerche on-line mi sono reso conto che le ricette presenti in rete sono o totalmente amatoriali e quindi mal bilanciate, o copiate da quelle per il gelato artigianale prodotto in laboratorio. Ritengo invece che le ricette per la gelatiera debbano essere diverse da quelle professionali perché realizzate con strumenti diversi, ma comunque studiate per ottenere un prodotto buono. Per questo ho deciso di mettere in rete le mie ricette.

In cosa si differenziano le ricette per la gelatiera da quelle professionali?

Le mie ricette sono bilanciate per la gelatiera, sono quindi abbastanza diverse da quelle professionali. Per esempio non contengono addensanti o stabilizzanti che non sono necessari per il gelato in casa visto che non deve essere conservato a lungo e mostrato in vetrina.

Si tratta di un blog esclusivamente di ricette?

No, intendo scrivere anche di scienza del gelato e di cultura alimentare in generale, per cercare di diffondere una maggiore conoscenza in materia.

A chi si rivolge il suo sito e quali sono gli obiettivi?

Gelatoincasa.org si rivolge a chiunque ami il gelato o semplicemente voglia saperne di più sull’argomento. Il mio primo obiettivo è quello di creare un punto di riferimento on-line accessibile a tutti sul gelato fatto in casa.

Quali sono le prospettive future per il suo sito? Come intendi svilupparlo?

Attualmente ho a disposizione circa un centinaio di ricette che verranno pubblicate con le relative foto. Alle ricette alternerò articoli scientifici ad altri su argomenti di carattere generale come gli strumenti per preparare il gelato, gli ingredienti e le tecniche. Sto preparando anche una serie di videoricette di pochi minuti per mostrare quanto effettivamente sia facile preparare il gelato in casa. Il sito è sviluppato per essere perfettamente visibile anche su cellulare e probabilmente lancerò anche la versione in lingua inglese.

Si tratta di un sito utile solo agli appassionati del gelato o ci saranno anche parti di interesse per il gelatiere professionista?

Forse un gelatiere professionista potrebbe trovare interessanti alcuni gusti da me proposti per la loro originalità, mentre i testi scientifici potrebbero interessare i gelatieri sì, ma anche e soprattutto i produttori di macchine per gelato.

Ritieni di poter guadagnare con il tuo progetto?

È ancora presto per parlare di guadagni. Per il momento ho deciso di lasciare il sito libero da pubblicità, ma in futuro valuterò eventuali possibilità di recuperare le spese vive del sito che sono comunque molto basse dato che mi occupo di quasi tutto personalmente, dalla preparazione dei gelati allo sviluppo del sito, mentre mio fratello cura la fotografia. Ho in cantiere altri progetti correlati a gelatoincasa.org di tipo più commerciale, ma citarli è prematuro. Un mio grande interesse è la realizzazione di gelati in modo istantaneo con l’azoto liquido e ho in mente alcune idee in proposito. Tuttavia lo scopo di gelatoincasa.org non è il guadagno ma la condivisione delle conoscenze.

© Riproduzione Riservata
Related Posts