Hai un’idea? Mettila in lista

Aiutaci a trovare e condividere idee, spunti, attività particolari e creative per valorizzare l’attività artigiana. Se hai avuto una buona idea o ne sei venuto a conoscenza contattaci, la metteremo nella nostra lista

Liste e classifiche, oggi, sono all’ordine del giorno, in tutti i settori. I migliori chef, i migliori pasticcieri, i migliori prodotti… Anche noi di Dolcesalato abbiamo voluto fare una lista (attenzione, non una classifica!), delle migliori idee con le quali veniamo a contatto viaggiando per il meraviglioso mondo delle eccellenze artigiane in Italia, e non solo.

Ma per rendere questa lista davvero lunga e completa abbiamo bisogno del vostro aiuto: se avete fatto o pensato a qualche attività originale e unica o se ne siete venuti a conoscenza scriveteci alla mail redazione@dolcesalatomagazine.org, sulla nostra pagina Facebook o lasciate un commento a questo post.

Le idee più originali e interessanti saranno pubblicate sulla rivista.

Ecco le prime idee che ci sono piaciute, rigorosamente in ordine sparso.

Trasformare un handicap in un’idea originale per promuovere il gelato

Chi dice che l’inverno è la stagione peggiore per il gelato? Sulle piste da sci nei pressi del lago di Misurina (BL), il gelatiere Roberto (titolare della gelateria Roberto Gelato a Utrecht in Olanda) ha preparato il primo gelato a “impatto zero”, sfruttando il freddo della neve e armato solo di mestolo, frusta e padella. Leggi la sua storia qui

Guerrilla marketing e gelato

Si parla sempre di Roberto, gelatiere italiano trapiantato in Olanda, protagonista di una divertente ed efficace azione di guerrilla marketing con protagonista il gelato. Con alcuni complici e una bicicletta ha tappezzato di cartelloni a forma di cono la sua città, trasformando i segnali stradali in veri e propri maxi gelati. Guarda le foto sulla sua pagina Facebook e leggi questo articolo.

Comunicare divertendosi

Parliamo di un altro Roberto e, precisamente, di Roberto Rinaldini, che si è inventato un modo tutto nuovo per comunicare con i suoi fan e affezionati clienti. Il pasticciere riminese ha infatti aperto le porte del suo laboratorio a due blogger, Maria Vicini, in arte violetwool e Maria Andreucci, autrice del blog italian-cooking-adventures. Ribattezzate da Roberto Mary&Mary, le due blogger impareranno ogni settimana una ricetta creativa di Roberto e la posteranno (corredata da bellissime foto), nei loro siti. Sono già on line le prime puntate, dedicate alla decorazione dei muffin e ai macaron.

© Riproduzione Riservata
Related Posts