L’arte di fare il pane in casa

Sabato 31 marzo si è svolto presso la libreria Mondadori di Milano un mini corso di panificazione per amatori organizzato da qbtobe.com con la collaborazione di Molino Grassi. Monica Bianchessi ha insegnato a un piccolo gruppo di gourmet a fare il pane fatto in casa. Già da tempo vi è una maggiore attenzione riguardo al cibo, il consumatore vuole sapere non solo la ricetta, ma anche la qualità dell’ingrediente. Monica spiga ai corsisti; “il pane va amato, accudito e controllato. Si può giocare con gli ingredienti e con diverse tipologie di farine”. Qualche segreto per chi vuole provare a farlo in casa? “Agli inizi fare pezzature piccole, aggiungere agli impasti che lo consentono 1 cucchiaino di miele se non si dispone del malto per attivare il lievito e avere un pane dirato e per impastare usare sioprattutto il palmo della mano, meno le dita”. Al corso partecipa anche Rosanna Curi, organizzatrice dei corsi qbtobe.com. “Ci occupiamo di formazione, siamo un laboratorio sensoriale ed emozionale. La cucina è una metafora per lavorare sulla persona, aiuta a gestire il tempo. Con Antonio Marchiello, personal chef e scrittore, organizziamo corsi in cui ci concentriamo sulla ricerca dell’ingrediente giusto per comporre la ricetta che più piace e sulla gestione del tempo in modo da imparare ad abbassare e contollare lo stress”. Che cosa significa qbtobe? “Quanto basta per essere, il rispetto dell’individuo nel riconoscimento della diversità e nella valorizzazione della propria storia. Aiutiamo le persone a sperimentare attraverso lezioni di cucina, cooking team building, degustazioni enogastronomiche, percorsi sensoriali”. Per saperne di più: www.qbtobe.com.  Monica Viani

Ed ecco una ricetta proposta da Monica:

Grissini stirati al mais

Ingredienti

500 g di farina di kamut

300 g di acqua tiepida

15 g di lievito di birra

1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva

12 g sale

Farina di mais o semi di sesamo o papavero o pan grattato

Procedimento

Nell’impastatrice, o a mano, mescolate la farina di kamut con il lievito sbriciolato. Versate l’acqua tirpida e impastate per 6 minuti circa. Poi versate il sale e continuate a mescolare per altri tre minuti circa. Aggiungete l’olio e amalgamatelo fino al completo assorbimento. Stendete l’impasto su un vassoio, formando un salsicciotto piatto, pennellatelo con dell’olio e ponetelo a lievitare coperto con della pellicola trasparente per 1 ora circa. Riprendete l’impasto e tagliatelo con un coltello, ricavando delle strisce sottili e tirate le estremità con le dita formando dei lunghi grissini. Passateli brevemente nella farina di mais o nei semi e disponeteli su una placca unta di olio. Infornate a 180°C-200°C per 15 minuti circa fino a che non risultino dorati.

© Riproduzione Riservata
Related Posts