Cortemilia premia il Miglior Dolce alle Nocciole d’Italia

Agosto sarà un mese importante per Cortemilia (CN) e l’Alta Langa. Dal 19 al 26, infatti si svolgerà la 57esima edizione della Sagra della Nocciola, che sarà seguita dalla manifestazione fieristica “Profumi di nocciola” (27-28 agosto) dove sarà consegnato l’ambito “Premio Novi”. Il 28 agosto, inoltre, si disputerà la finalissima del concorso nazionale per professionisti che designerà “Il Miglior Dolce alle Nocciole d’Italia”.

«La kermesse – spiega il consigliere delegato al turismo e commercio, Carlo Zarri – prende spunto dalle tradizioni legate alla nocciola, ma nel corso degli anni ha voluto e saputo coinvolgere tutto il mondo dell’enogastronomia piemontese per valorizzarne le qualità, con l’intento di unire tre elementi apparentemente distanti, ma che, se pianificati e sapientemente connessi tra di loro, non possono che rappresentare il futuro dell’economia del territorio: agricoltura, artigianato e turismo». Per l’edizione del 2011, l’Etm – Pro Loco, in accordo con l’amministrazione comunale, ha preparato un programma che conferma eventi collaudati nel tempo e contemporaneamente porta importanti novità (il programma completo delle manifestazioni è scaricabile dal sito www.comunecortemilia.it). «L’amministrazione comunale – spiega a questo proposito Graziano Maestro, sindaco di Cortemilia – è molto soddisfatta del programma allestito per la Sagra e della proficua collaborazione che si è instaurata con l’Ente Turismo. È importantissimo il supporto dei numerosi volontari della Pro Loco e di tutte le associazioni cortemiliesi che prestano il loro tempo e le loro esperienze per le manifestazioni del paese. Da sottolineare anche la sempre più stretta collaborazione che si sta instaurando con le amministrazioni dei paesi vicini e che porterà l’Alta Langa verso una sempre maggiore crescita economica e turistica».

«Anche quest’anno – aggiunge Carlo Zarri – abbiamo introdotto alcune novità che faranno accrescere l’interesse verso questa manifestazione. Oltre al programma tradizionale, che da anni caratterizza la Sagra della Nocciola, e alla seconda edizione del Concorso per il Miglior Dolce alla Nocciola d’Italia, i visitatori troveranno nuove iniziative che uniranno il divertimento alla valorizzazione dei prodotti tipici e dei professionisti locali. Un ringraziamento speciale va alle aziende, di Cortemilia e non, che hanno aderito al “Progetto Marketing”, grazie al quale abbiamo avuto il supporto necessario per garantire una manifestazione di altissimo livello».

Dieci giorni di eventi, degustazioni, assaggi, ma anche di cultura e scoperta del territorio, che culmineranno con la premiazione del Miglior Dolce alle Nocciole d’Italia. Giunto alla sua seconda edizione, il concorso nazionale organizzato in collaborazione con Novi, Club Papillon, Pasticceria Internazionale e Carpigiani è dedicato ai professionisti di tutta Italia che si sono canditati in una delle sette categorie previste dal regolamento.

I tre dolci finalisti selezionati per ciascuna categoria saranno valutati da una giuria prestigiosa composta da giornalisti specializzati nel settore dell’enogastronomia. Il Comitato organizzatore ha voluto, anche per il 2011 assegnare due premi speciali: il “Pasticciere delle Nocciole dell’anno 2011”; per riconoscere la professionalità e la passione al lavoro di un pasticciere che negli anni ha saputo valorizzare e promuovere il prodotto a livello nazionale ed internazionale; e il “Premio alla Carriera”; che vuole riconoscere la professionalità e la passione al lavoro di un pasticciere che negli anni ha saputo valorizzare e promuovere il prodotto ed il territorio. I nomi dei premiati, rigorosamente top secret, verranno svelati la sera del 28 agosto.

I vincitori saranno premiati durante una cena di gala a cui seguirà l’ufficiale chiusura della Sagra con lo spettacolo del famoso cabarettista Cristiano Militello, gli speaker Sergio Sironi e Paolo Cavallone e i DJ di Radio 101 .

Per maggiori informazioni e prenotazioni per gli eventi e per hotel & ristoranti, il Comune di Cortemilia ha istituito un ufficio turistico a cui rivolgersi: www.comunecortemilia.it – turismo1@comune.cortemilia.cn.it – Tel. +39 0173 81027.

I finalisti del concorso

Questi 21 professionisti concorreranno, oltre che alla vittoria nella propria categoria, anche alla vittoria finale per Il Miglior Dolce alla Nocciola d’Italia.

La migliore Torta da Forno

Panificio Pagnani – Arcevia (AN)

Pasticceria La Dolce Langa – Vesime (AT)

Pasticceria Sapori da Scaletta – Castelletto Uzzone (CN)

La migliore Pasticceria Secca

Pasticceria Medico – Torino

Pasticceria L’Acquolina in Bocca – Cairo M.tte (SV)

Pasticceria Veniani – Gavirate (VA)

Il miglior Cioccolato

Pasticceria A. Giordano – Leini (TO)

Pasticceria Vacchieri – Rivalta T.se (TO)

Pasticceria L’Angolino – Villanova di Mondovì (CN)

La migliore Pasticceria Fresca

Pasticceria Orchidea – Montesano (SA)

Pasticceria Avidano – Chieri (TO)

Pasticceria Dolce Salato– Bologna (BO)

Il miglior Gelato

Pasticceria Nocciol’arte – Castelletto Uzzone (CN)

Gelateria Soban – Valenza (AL)

Gelateria Antonio Raffaele – Lecce

Il miglior Amaretto alle Nocciole

Pasticceria Gallo – Bubbio (AT)

Pasticceria Carlo Moriondo – Mombaruzzo (AT)

Pasticceria Chiodo – Strevi (AL)

Il miglior dolce alla Crema Novi

Chef Consuelo Staderoli – Villanova di Mondovì (CN)

Giorgio Zanatta – Gelateria Veneta – Asti(AT)

Chef Tyler Shrake – Oregon (USA)

Intervista ad Andrea Soban, della pasticceria Soban di Valenza e Alessandria

La Gelateria Soban è tra i finalisti del concorso per il miglior gelato alla nocciola. Andrea Soban, che rappresenterà l’azienda di famiglia durante la finale del 28 agosto annuncia: «Prepareremo, direttamente a Cortemilia, il gelato per il concorso utilizzando un  blend di pasta pura di Nocciola Piemonte IGP. Utilizzeremo quindi due tipi di pasta, diversi per aroma e gusto, sfruttandone al meglio le diverse caratteristiche. La prima è una pasta dall’aroma più immediato e con un profumo più marcato, mentre la seconda è più delicata e con un aroma che si percepisce più lentamente, rimanendo come un piacevole ricordo che riaffiora nel palato dopo l’assaggio. Il risultato sarà una gusto alla Nocciola IGP delicato e unico, del quale si potrà percepire addirittura il profumo una volta che verrà servito spatolandolo nella coppetta». «E’ forse superfluo segnalarlo – precisa Andrea – ma stiamo parlando di paste di Nocciola Piemonte IGP pure, cioè senza alcun tipo di colorante, conservante o aroma aggiunto. Come per tutti i nostri gelati, utilizzeremo latte fresco Alta Qualità, uova fresche e  le più pregiate bacche di vaniglia bourbon. Presenteremo inosmma un prodotto naturale, fatto di pochi ingredienti sani e genuini, nel solco della tradizione della gelateria veneta, nella quale affondano le nostre radici». Il gelato che Andrea Soban prepareà a Cortemilia non è un gusto speciale, creato appositamente per il concorso, ma è il gelato alla nocciola che prepara ogni giorno e che tutti possono gustare presso le sue due gelaterie a Valenza e ad Alessandria. «Amiamo il nostro mestiere – conclude Andrea – e per questo ci impegniamo nel cercare di offrire sempre il meglio ai nostri clienti, per ottenere un gelato artigianale da concorso».

© Riproduzione Riservata
Related Posts