Il gelato che “unisce”

L’estro creativo del gelatiere Alberto Marchetti, dell’omonima gelateria torinese, non finisce mai di stupire e,  in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, inventa il gelato dei 150 anni dell’unità

Il gelato dei 150 anni dell’unità, simbolicamente venduto a partire dal 17 Marzo a 150 centesimi (1,50 €) è un cono che combina in modo delicato e particolare i sapori tipici della nostra Italia, da Nord a Sud, per “assaggiarla” tutta. Il gusto è una delicata crema all’arancia candita (le cui scorze sono sapientemente preparate ad arte da Corrado Assenza del Caffè Sicilia di Noto)  che racchiude i profumi caldi e tipici dell’isola, ricoperta da una sfiziosa crema al Gianduja, simbolo per eccellenza della tradizione piemontese e della prima capitale d’Italia realizzata con olio di nocciola di Pariani. Non poteva mancare un omaggio al più tipico e italiano dei sapori, il caffè che viene spolverizzato sul cioccolato per rafforzarne il sapore e lasciare sul palato una sensazione piacevole e duratura. Tradizione rivisitata, connubio inconsueto, ma gradevole: il gusto per i 150 anni dell’Unità d’Italia sarà un goloso viaggio virtuale attraverso un Paese ricco di sapori e di colori riuniti su un semplice cono da passeggio.

© Riproduzione Riservata
Related Posts