Parliamoci di più

Claudio Zendroni, responsabile del Gruppo Giovani Panificatori della Fippa, ci “accusa” dalle pagine della rivista Arte Bianca. In breve sostiene (per correttezza d’informazione potete visionare l’intero articolo cliccando qui) che il pane pubblicato in copertina sul numero di dicembre 2010 di Dolcesalato sia molto simile al Pane MezzoSale, frutto di un progetto della Fippa che risponde alle indicazioni della Comunità Europea e del Ministero della Salute. Bene, in risposta tengo subito a chiarire una serie di punti per dimostrare che le congetture addotte sono infondate e sbagliate. Non c’era nessuna intenzione né da parte nostra né da parte dell’autore del pane di “copiare”, tantomeno di contrastare un progetto di tutto rispetto. Il pane realizzato da Giuliano Pediconi deriva da una ricetta che ha in produzione da ben sei anni, caratterizzata dalla presenza di una farina ricca di fibre e che non prevede nessuna riduzione di sale. Per quanto riguarda la forma e il colore poi… che dire? Un comunissimo filone tagliato, ritrovabile in qualsiasi panificio. In merito alla frase in copertina “Il pane della salute” facciamo notare che non è il nome del pane, che è invece “Pane con grano spezzato”, ma il titolo di un giornale che vuole richiamare l’attenzione su un trend sempre più diffuso che è quello dell’attenzione al benessere globale della persona. Attraverso la selezione delle materie prime –  privilegiando il naturale che fa bene, e la competenza nell’utilizzo – che a prescindere dalla tecnica interessa anche il dosaggio di certi ingredienti. Detto questo Sig. Zendroni, mi preme anche sottolineare che la nostra rivista è indipendente e determinata a dare voce a tutti. Certo sta anche a chi ritiene di avere qualcosa da dire impegnarsi per raggiungere gli organi di stampa. La redazione di Ds non ha mai ricevuto notizie da parte vostra, si è invece impegnata nella ricerca delle stesse (a vostra insaputa), tanto che a pagina 24 del numero di gennaio 2011 è stato pubblicato un articolo titolato “Il MezzoSale conquista l’Italia”… alla faccia delle riviste “dove mai venite menzionati o raramente potete dire qualcosa”. Infine, per costruire qualcosa a favore del bene comune, lanciamo un invito. Mettiamo a disposizione la nostra sede di Parma per una tavola rotonda che veda come protagonisti voi, Giuliano Pediconi e l’azienda che si è fatta promotrice di un’iniziativa che accresca la cultura del pane. L’incontro sarà ripreso e trasmesso da www.dolcesalatoweb.it. Ci auguriamo che non perdiate questa occasione per far conoscere i vostri progetti e per promuovere una libera discussione con altre voci della panificazione artigianale. Dimostriamo che siamo capaci di fare squadra. di Elisabetta Cugini – Tratto da Editoriale n° 112 febbraio 2011

© Riproduzione Riservata
Related Posts