Sigep Gelato d’Oro

Il concorso, svoltosi nell’ambito del Sigep, ha selezionato i rappresentanti del team italiano che parteciperà alla prossima Coppa del Mondo di Gelateria

Francesco Falasconi scultore di ghiaccio di Tavullia (PU) che ha vinto con la scultura “Aquila Reale”, Ernest Knam da Milano, scultore di cioccolato che ha vinto la selezione italiana con la sua opera “Angeli e Diavoli” e Matteo Vigotti Cuoco di Meina (NO) che ha presentato l’entrè “Panna cotta di burrata, gamberi rossi di Sicilia, tertra di cacao salato bagnato rosso piemontese”, sono i nuovi componenti della nazionale italiana della Coppa del Mondo della gelateria 2012. Il team sarà capitanato da Leonardo Ceschin di Pordenone, vincitore del Sigep Gelato d’Oro, Gran Premio Italiano della Gelateria. Ceschin ha partecipato al concorso, svoltosi nell’ambito del Sigep di Rimini e organizzato da Co-Gel Fipe, che avrebbe selezionato proprio il rappresentante e capitano della squadra italiana, con un sorbetto ai frutti di bosco e maracuja, una crema stracciata di mascarpone e miele d’acacia, e il gelato gastronomico alle olive preparato con olive taggiasche liguri, aromatizzate al timo e buccia d’arancia accompagnate con pomodoro datterino candito e salsa di pomodorino.

Al cuoco vincitore Matteo Vigotti 419 punti, secondo Filippo Novelli (San Mauro Torinese (TO) con 408 punti per l’entrè “150” e terzo Alessandro Lestini da Ponte Felicino (PG) con 335 punti per l’entrè “Waffer di chianina con cono gelato di melanzane e arancia caramellata”.

La giuria composta da Pierpaolo Magni, Nino Aiello, Georg Maushagen, Sergio Colalucci e Gabriele Ferro aveva il compito di selezionare i pezzi di ghiaccio e cioccolato e l’entrè, mentre l’arduo compito di selezionare il miglior gelatiere che rappresenterà l’Italia all’importante manifestazione internazionale che si terrà nel gennaio 2012 durante la prossima edizione del Sigep di Rimini, è spettato a Nino Aiello, Paolo Zoppolatti, Roberto Carcangiu, Sergio Dondoli e Luca Landi.

La giuria del Sigep Gelato d’Oro, Gran Premio Italiano della Gelateria ha espresso il proprio voto pubblicamente in merito al gusto e alla struttura di ciascuno dei 3 elaborati preparati dai 19 concorrenti. Al termine di ogni turno, ogni giurato ha assegnato un voto da 6 a 10 per ciascun gelato presentato. Il totale dei voti è stato poi sommato al voto tecnico assegnato dai presidenti di giuria, i Maestri Angelo Corvitto e Luca Caviezel e reso pubblico solo al momento della premiazione.

Altre curiosità: Già 16 squadre hanno chiesto di partecipare alla Coppa del Mondo di Gelateria 2012 i partecipanti cercheranno di strappare il titolo alla Francia, attuale detentrice del Trofeo. 

Anna Celenta – febbraio 2011

 

Il podio di Sigep Gelato D'Oro, al centro il vincitore Leonardo Ceschin

© Riproduzione Riservata
Related Posts