E tu, di che focaccia sei?

Qui la pizza cambia nome. “La valle degli elfi” è un piccolo locale che sembra quasi nascondersi tra il su e giù delle colline, a Piagnolo di Vetto, Reggio Emilia; un angolo votato al gusto che, una volta scoperto, vi ritroverete a visitare di tanto in tanto, perché le “focacce di Fabio” sono davvero qualcosa di unico.

Gli ambienti hanno poco a che fare con la cornice rustica che ci si aspetterebbe da una pizzeria di collina, ma l’atmosfera – d’ispirazione esotica e senza pretese  – è comunque molto famigliare. La specialità de “La valle degli elfi” è la focaccia: pizza la cui pasta, incredibilmente leggera, si presta a numerose e divertenti varianti. Ci sono le focacce nere, impastate col nero di seppia e ottime col pesce, quelle verdi, ottenute dalla farina di spinaci, da provare con le verdure, quelle coi semi di papavero e quelle bianche, preparate con farina biologica. Le farciture sono le più fantasiose, lo stesso cliente è chiamato a dire la sua: se dovesse richiedere una pizza abbastanza originale e gustosa, il suo nome potrebbe guadagnarsi il menu.

A guidare i gestori nella conduzione dell’attività è una vera e propria filosofia, che fa della condivisione l’elemento cardine: ai gruppi di amici numerosi, a chi visita la pizzeria per la prima volta o a chiunque mostri una certa indecisione al momento dell’ordine (comprensibile, date le tante proposte da acquolina in bocca), i camerieri propongono il cosiddetto “giro di focacce”, per condividere tutti insieme diversi gusti, una fetta alla volta. Il tempo del pasto e quello trascorso attorno alla tavola inevitabilmente si allunga, ma non quello dell’attesa, che si riduce al minimo.

Related Posts